Sostegno alla ricerca sull’ittiosi: ascoltate Panariello – VIDEO

La ricerca scientifica ha sempre di più bisogno dell’intervento dei privati. È un dato di fatto riscontrato in tutti i Paesi Europei e in particolare in quelli che, come l’Italia, hanno fatto passi indietro nello stanziamento di fondi pubblici.

Da Telethon in poi sono tante le iniziative mese in campo in ogni campo della ricerca, tanti i testimonial che si spendono legando il loro nome ad una giusta causa. L’ultimo in ordine di tempo è Giorgio Panariello che in un video chiede il sostegno degli italiani in favore dell’ittiosi lamellare, una malattia genetica della pelle per la cui ricerca occorrono 2 milioni e mezzo di euro. Una battaglia nella quale, senza se e senza ma, è necessario stare al fianco di Panariello.