Ottava Circoscrizione di Palermo, incontro con sindaco Orlando ed assessori sui temi critici del territorio

A Villa Trabia, faccia a faccia tra le istituzioni ed i cittadini col Comune per discutere problematiche e proposte. Orlando: “Ottava Circoscrizione, massima evasione Tari. Ognuno faccia la sua parte”

La Circoscrizione chiama, il Comune risponde. Si potrebbe riassumere così il senso dell’incontro che si è tenuto alla sede del centro giovanile Pyc a Villa Trabia tra le due istituzioni ed i cittadini. Si tratta del primo di una serie di meeting che il Comune terrà anche con altre Circoscrizioni.

Tante le proposte e le problematiche, vecchie e nuove, grandi e piccole, esposte dai cittadini e dagli esponenti dell’Ottava Circoscrizione presieduta da Marco Frasca Polara e dal suo vice Marcello Longo, al sindaco Leoluca Orlando intervenuto assieme ad alcuni assessori comunali.

Presenti anche Sergio Marino (Sviluppo Economico e Vivibilità, Società Partecipate, Rapporti con Enti Fondazioni IPAB), Emilio Arcuri (Rigenerazione Urbanistica e Urbana), Antonino Gentile (Bilancio e Risorse), Giovanna Marano (Politiche Giovanili, Scuola, Lavoro, Salute), Giuseppe Mattina (Cittadinanza Solidale, Diritto e Dignità dell’abitare, Beni Comuni, Partecipazione) e Gaspare Nicotri, assieme al capo della polizia municipale, Gabriele Marchese.

Tra le problematiche portate all’attenzione: la raccolta dei rifiuti, l’illuminazione e lo stato delle ville comunali, potature degli alberi ma anche controlli per chi non rispetta le più civili regole.

Il presidente dell’Ottava Circoscrizione, Marco Frasca Polara, ha anche auspicato la riapertura della postazione anagrafica, delle bonifiche e pulizie calendarizzate del cimitero acattolico degli inglesi. Si è accennato anche ad un progetto sulla pedonalizzazione dell’Acquasanta.

Tra le proposte anche quella sulla riqualificazione di via Emerico Amari. L’architetto Salvatore Palmeri ha illustrato il Passìo, un progetto già esposto alcuni mesi fa, che mira a far diventare la strada una rambla. Recentemente è stata presentata la richiesta di finanziamento all’Unione Europea che non prevede alcun onere per il Comune: il 60% sarà a carico dell’UE, il 40% coperto dalla Istud che ha presentato la richiesta di finanziamento del progetto.

“Dico una cosa che mi inorgoglisce – ha detto Palmeri – qualche mese fa abbiamo ricevuto una mail da un nostro collega ungherese che è a Palermo per studiare questo progetto. Se ci credono dall’Ungheria, dobbiamo crederci anche noi”.

Il sindaco Leoluca Orlando: “Prendo a cuore tutte le problematiche esposte perché amo questa città. Ma mi fa specie constatare i risultati degli ultimi dati che vedono la maggior evasione fiscale proprio in questa zona. Non al Borgo Vecchio, non allo Zen ma qui. È chiaro che ognuno debba fare il proprio dovere ma è troppo facile scaricare le responsabilità all’amministrazione. Palermo è cambiata: negli ultimi 40 anni abbiamo avuto una rivoluzione. Non si accosta la città alla mafia ma alla cultura ed al turismo”.

L’assessore Sergio Marino, ex presidente Rap, ha parlato della situazione della raccolta dei rifiuti: “Dobbiamo migliorare la mentalità anche se dobbiamo dare risposte migliori. La raccolta porta a porta è partita con tutte le difficoltà del caso ma è stata avviata. E si estenderà”.

Marino ha anche accennato alla Movida: “Siamo in una situazione interlocutoria. Si sta cercando di mediare, attraverso anche il nuovo regolamento che è ancora in lavorazione, con grande difficoltà tra i cittadini che abitano nei quartieri residenziali e chi ha attività commerciali”.

Gabriele Marchese, capo della polizia municipale, che ha risposto sul lavoro svolto dai vigili urbani, e sui controlli: “Sarà a disposizione a breve un numero di pronto intervento con pattuglie su segnalazione delle anomalie. La polizia municipale, voglio sia chiaro il concetto, è accanto al cittadino e non contro. Il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti in zone non idonee è monitorato. Probabilmente, dopo la visita del Papa ma è una mia idea, ci sarà una nuova organizzazione. Punteremo su un nuovo sistema di telecamere che aiuterà anche all’ottimizzazione di interventi di prevenzione mirati”.

Emilio Arcuri ha risposto sulla situazione dei lavori pubblici ricordando che a fine settembre ottobre la scuola Cesare Abba sarà riconsegnata facendo anche il punto sui ritardi dei cantieri più in evidenza in città: nodo ferroviario e collettore fognario.

L’assessore Antonino Gentile ha fatto il punto della situazione della riscossione dei tributi da parte del Comune ed evasione focalizzandosi sulla Tari. È stata approvata la rateizzazione del debito tributario per circa 4 milioni di euro. “Abbiamo ottenuto risultati dignitosi ma il 36% dei cittadini non paga la Tari: mancano oltre 40 milioni di euro sulla sola tassa rifiuti”.

Tra le novità, che segue una normativa nazionale, le sanzioni ridotte, (dal 30% al 5%) per chi si ravvede prima degli accertamenti. È stato recuperato circa un milione di euro.

Infine, l’assessore Giuseppe Mattina: “Stanno per partire altri tre dormitori comunali che si aggiungono ai due già presenti per aiutare chi è in difficoltà. Si avvieranno anche due centri diurni. A settembre, inoltre, un progetto a Borgo Vecchio coinvolgendo parrocchia, scuola, sullo stesso modello di Ballarò”.

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto