Arenella, nell’area abbandonata di via Papa Sergio I, tra amianto, sfabbricidi e rifiuti pascolano i cinghiali

La grande area dell’ex fabbrica di lievito di birra all’Arenella da anni è una “bomba ecologica” e a nulla sono valse finora le denunce degli abitanti del quartiere. Nel complesso abbandonato, il 16 giugno 2016 è divampato un incendio che ha reso irrespirabile l’aria nella zona per giorni.
Ha segnalato di nuovo alle autorità la situazione in tutta la sua gravità il consigliere Natale Puma della Settima Circoscrizione: “I residenti la via Cardinale Lavitrano che hanno le case prospicienti l’area, infestata da cinghiali, lamentano la presenza di amianto, sfabbricidi, copertoni e quant’altro. L’area al momento è sotto sequestro dopo i fatti del 16 giugno 2016. Si chiede una bonifica totale per ridare agli abitanti la via Lavitrano e a tutta la borgata condizioni migliori di vita”.

ex fabbrica di lievito di birra all'Arenella ex fabbrica di lievito di birra all'Arenella


Widget not in any sidebars