Le mani della mafia sul mercato ortofrutticolo di Siracusa: 19 arresti

Attraverso intimidazioni e uso della forza avrebbero monopolizzato e condizionato l’intero mercato ortofrutticolo di Siracusa: eseguite dalla Polizia di Stato locale, nell’ambito dell’operazione denominata “Araba Fenice”19 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettanti soggetti.

L’operazione ha visto impegnate oltre 60 unità della Polizia di Stato, assieme con il Reparto prevenzione Crimine di Catania. Le persone destinatarie del provvedimento emesso dal gip del Tribunale di Catania sono ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere di stampo mafioso finalizzata a estorsioni, traffico di sostanza stupefacenti, furti in abitazioni e aziende agricole. Le indagini hanno accertato l’operatività del gruppo criminale nei territori della zona sud della provincia di Siracusa.


Widget not in any sidebars