Incidente sul lavoro: operaio morto al Tribunale di Palermo

Un tragico incidente sul lavoro avvenuto al Tribunale di Palermo è costata la vita ieri pomeriggio a un operaio di 48 anni. L’uomo, di origini albanesi, era in una delle camere di consiglio della Corte d’assise, che si trovano al piano terra dell’edificio, per effettuare alcuni lavori per il cablaggio della rete in fibra ottica, quando sarebbe caduto da una scala su un tavolo di vetro che è andato in frantumi, recidendogli l’arteria femorale.

Una ferita mortale: nonostante l’intervento dei sanitari del 118, l’uomo è morto dissanguato.

La Procura ha aperto un’inchiesta sull’incidente, coordinata dal procuratore aggiunto Ennio Petrigni. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno ascoltato tutti i colleghi dell’operaio per ricostruire esattamente quanto accaduto. La camera di consiglio della Corte d’assise dove è avvenuto il tragico incidente è stata posta sotto sequestro.