Palermo, si insedia la nuova Consulta delle culture. Orlando: “Rappresenta la città”

Si è insediata a Palermo la Consulta delle Culture. Presenti alla cerimonia 19 consiglieri su 21. Dopo la formula di giuramento si è aperta la discussione ed è stata presentata la proposta di rinvio dell’elezione del nuovo ufficio di presidenza e del presidente, per consentire un maggiore coinvolgimento sulle proposte programmatiche dei candidati.

“Dopo la nascita e una iniziale fase di sperimentazione, oggi la Consulta delle Culture entra in una fase di maturità – ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando – con un forte senso di responsabilità da parte dei componenti, ma anche di attenzione alla fiducia da parte di tutti i palermitani. La Consulta non rappresenta le comunità, ma l’intera città che vive il privilegio di avere tante comunità che si sentono palermitane pur mantenendo la propria identità, la propria storia, i propri legami”.


Widget not in any sidebars