Il Parma resta in A, il Palermo in B. È un calcio senza giustizia

La sentenza dorotea che più dorotea non si può, lascia le cose come stanno: il Parma in serie A, il Palermo in serie B. Non ci sono controprove e non amiamo il vittimismo, ma a ruoli invertiti difficilmente si sarebbe avuto lo stesso esito. Il fatto è che Zamparini, nel corso degli anni, ha talmente rotto il cazzein che nessuno oggi, nelle stanze del potere, avrà un rigurgito per una sentenza che appare quanto meno poco logica. Senza la considerazione che di illecito si è trattato, non andava fermato Calaiò per 2 anni. In presenza di fatto acclarato la pena in subordine comminata al Parma – 5 punti di penalizzazione da scontare nel prossimo campionato – è fuori da ogni logica giuridica.

La sentenza non ci sorprende neanche un po, bislacca è stata come nelle previsioni. Certo è che tra il caso Frosinone e la mancata retrocessione del Parma nessuno leverà dalla testa dei tifosi del Palermo che di congiura si tratti. Facendo, magari per qualche giorno, dimenticare le responsabilità di Zamparini e compagnia bella, di quest’anno e più in generale dal giorno dopo la finale di Coppa Italia. Se dio avesse creato il ministro della giustizia del calcio il Palermo sarebbe rimasto in B, ma Parma e Frosinone non avrebbero mai potuto riassaporare quest’anno il sapore della serie A. Passa un messaggio devastante: furbi, furbastri e colpevoli acclarati continuano ad avere la meglio. E stavolta non è detto sotto voce, ma urlato a mo’ di sentenza.

Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto
Tutte le facce di Facebook

Tutte le facce di Facebook, un libro da condividere

Dopo la nascita di Facebook, niente è stato più come prima. E noi, come siamo sopravvissuti? Ce lo racconta Riccardo Lo Bue nel suo libro Tutte le facce di Facebook. Giovani e meno giovani, pensionati e studenti, uomini e donne: ...
Leggi Tutto
Carmelo Ferlito

Carmelo Ferlito, tre premi speciali al “Var Talent 18”

Il cantante catanese si è classificato al 4° posto al “VarTalent 18" Festival Canoro d'Italia (6 ottobre - Trento) ma si aggiudica ben tre premi speciali: migliore base, migliore interpretazione e migliore look Carmelo Ferlito, cantante e interprete originario di ...
Leggi Tutto