Pallanuoto master. Telimar-Città di Palermo campione d’Italia

La squadra allenata da Ivano Quartuccio ha superato all’Olimpica i liguri del Golfo Paradiso per 9-7 conquistando il tricolore nella categoria Master 50

Il Telimar-Città di Palermo è campione d’Italia di pallanuoto maschile master 50 +. Alla piscina Olimpica di viale del Fante, nella finalissima di questo pomeriggio, la squadra di vecchie glorie allenata da Ivano Quartuccio ha superato per 9-7 i liguri del Golfo Paradiso al termine di un match equilibrato.

Un successo in casa per il club dell’Addaura che era giunto all’epilogo battendo nei giorni scorsi il San Donato Metanopoli per 13-5, il Firenze Nuota Master per 13-3 e di misura al termine di un match emozionante il Torino ’81, campione d’Italia uscente, per 10-9, ultimo ostacolo verso la finalissima con la compagine di Sori che per il secondo anno consecutivo, si è dovuta accontentare della piazza d’onore (nel 2017 aveva perso con il Torino ’81).

Tante le vecchie glorie in acqua nel Telimar campione d’Italia. Da Ettore Barcellona in porta, all’ungherese Andreas Bene (che nei primi anni ‘2000 è stato tra i protagonisti che hanno giocato all’Olimpica) ma anche Marcello Longo (bandiera del club dell’Addaura), Marco Di Maio. In vasca anche Antonio Calaiò ed i fratelli Pietro e Gaetano Occhione, con quest’ultimo che nella stagione 1999-2000 allenò il Telimar in A2 portandolo per la prima volta nella storia del club palermitano in massima serie (superando nella finalissima di quei play off il Camogli). Protagonisti anche Davide Mancusi, Maurizio Perra, Lucio Tuscano, Paolo Piscitello.

Leoluca Orlando, sindaco di Palermo
Leoluca Orlando, sindaco di Palermo

Al Telimar sono andati i complimenti del sindaco Leoluca Orlando che ha parlato di “Un successo di una squadra ed una società che sono eccellenze palermitane nel contesto nazionale”.

Congratulazioni per il prestigioso risultato anche dal presidente Agci Sicilia Michele Cappadona: “Telimar di Palermo è uno dei fiori all’occhiello dell’Associazione generale delle cooperative italiane così come la sua squadra di pallanuoto è motivo di orgoglio per lo sport siciliano. Una compagine significativa, sin dalla sua costituzione, un esempio della cooperazione sportiva nell’Isola”.

Michele Cappadona, presidente Agci Sicilia
Michele Cappadona, presidente Agci Sicilia

“La coop TeLiMar è stata fondata nel giugno 1983 da un gruppo di giovani dediti alle attività sportive e nautiche che hanno saputo riqualificare uno stupendo tratto di costa in stato di abbandono, valorizzandone le potenzialità straordinarie – e tipiche della terra di Sicilia, ambiente, mare e clima – promuovendo le discipline legate al mare e ai vari sport acquatici”, continua Cappadona. “È quindi una grande soddisfazione per l’Agci Sicilia il meritato successo della squadra Telimar, oggi campione d’Italia, cui vanno le giuste congratulazioni e, come sempre, tutto il nostro sostegno.”

 

Marcello Diliberti Presidente Telimar
Marcello Diliberti Presidente Telimar

Il presidente Marcello Giliberti ha affermato subito dopo il prestigioso successo:  “Questo scudetto arriva al termine di un vero tour de force intrapreso con gli amici della Waterpolo Palermo e con la Federazione, che è iniziato il 6 luglio con le gare di nuoto a mare di fronte alla nostra sede sociale, proseguito la scorsa settimana con il successo delle gare di nuoto in vasca e concluso con la quattro giorni di pallanuoto che ha visto la piscina comunale lavorare a pieno ritmo con quattro match in contemporanea nelle due vasche per poter gestire al meglio le 35 squadre partecipanti, un record per i Campionati Italiani Master. La pallanuoto è il nostro campo preferito ed è ancora più dolce questa vittoria che ci permette di celebrare al meglio i 30 anni di attività della squadra”.

Telimar Campione d'Italia M50 2018

squalo torturato e ucciso

VIDEO – Inutile crudeltà contro uno squalo, la denuncia di Mareamico, Wwf e Marevivo

Qualche giorno fa, lo scorso 14 agosto, la stampa ha segnalato la presenza di uno squalo a pochi metri dalla riva presso una spiaggia di Sciacca in località Tonnara. Successivamente si è saputo che lo squalo era stato allontanato ed ...
Leggi Tutto
Mario Basile, Cisl FP

Cisl Fp su minacce sindaco San Giuseppe Jato: “Atto gravissimo, che fa tornare indietro a un brutto passato”

"Le minacce al sindaco di San Giuseppe Jato, Rosario Agostaro, rappresentano un atto gravissimo che riporta indietro a un brutto passato". Lo afferma Mario Basile, responsabile del dipartimento area contrattuale Funzioni locali della Cisl Fp Palermo Trapani, che esprime piena ...
Leggi Tutto
Piloni viadotto Morandi, Agrigento

Viadotto Morandi Akragas, sindaco di Agrigento convoca riunione su ipotesi demolizione

L’ipotesi di procedere alla demolizione del viadotto Akragas sulla strada statale che collega il capoluogo agrigentino con Porto Empedocle sarà discussa il prossimo 7 settembre in una riunione convocata dal sindaco di Agrigento Calogero Firetto. Il viadotto fu costruito su ...
Leggi Tutto
Rita Borsellino

Il cordoglio per la scomparsa di Rita Borsellino. Orlando: “Ha trasformato la sua tragedia in impegno civile”

“Provo grandissimo dolore per la scomparsa di Rita Borsellino, che con la sua dolce determinazione ha combattuto tante battaglie non solo di legalità e civiltà nella nostra Isola e nel nostro Paese”. Leoluca Orlando rende così omaggio alla sorella del ...
Leggi Tutto