Al Teatro di Verdura, Ezio Bosso in concerto dirigerà la Stradivari Festival Chamber Orchestra

L’appuntamento è per domenica 29 luglio; due giorni prima, venerdì il maestro condurrà “Studio Aperto”, un progetto elaborato da Claudio Abbado

Conto alla rovescia per il concerto di Ezio Bosso a Palermo. Domenica, 29 luglio, alle 21, al Teatro di Verdura, il maestro dirigerà la Stradivari Festival Chamber Orchestra, una formazione d’archi composta da cameristi dei migliori ensamble italiani ed europei, nata a Cremona lo scorso autunno per iniziativa dello stesso Bosso.

L’evento, realizzato per gli Amici della Musica, è inserito nel cartellone degli eventi di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018.

Al maestro, a cui va il merito della diffusione della musica sinfonica e cameristica ad un pubblico sempre più ampio e consapevole del contributo che la musica da alla società ad all’individuo, ha scelto un repertorio che va da “Bach a Bosso”.

Ecco le musiche che saranno eseguite: Bach Beats Bosso Suite for Piano and String Orchestra, Adagio dal Concerto in Fa minore BWV1056, Bach-Siloti-Bosso Preludio BWV 855; Tciaikovsky Ottobre da Le Stagioni Op. 37, Serenata per archi in Do maggiore Op. 48; Bosso In her Name, Split, postcards from far away, Rain, In Your Black Eyes.

Previsto anche un prologo. Venerdì prossimo, 27 luglio, prima del concerto al Teatro di Verdura, Ezio Bosso condurrà “Studio Aperto”, un progetto nato dal concetto di Zusammenmusikieren (fare musica insieme), elaborato da Claudio Abbado. Sarà un incontro in cui i musicisti, professionisti e non, studenti e semplici appassionati si confronteranno con lui sul tema della musica.

I biglietti per il concerto, a partire da 16,50 euro, possono essere acquistati online o direttamente al botteghino del Teatro di Verdura, a viale del Fante 70, la sera del concerto.