È morto Gioacchino Cataldo, il rais di Favignana – VIDEO

Ha scelto per il suo congedo i giorni in cui la sua isola, Favignana, esplode di vita. Forse i meno suggestivi, anche se per Gioacchino Cataldo non c’era scorcio di questo straordinario lembo di terra circondato dal mare che non fosse da vivere. Con orgoglio e con passione. Gioacchino era il Rais della mattanza di Favignana, l’uomo che ha raccolto e custodito sino al 2007, l’anno della messa al bando, i rituali centenari della pesca del tonno.

Figura mitica e non solo per il popolo delle Egadi, Cataldo si è arreso alla malattia che l’ha portato via a pochi giorni di distanza da Giovanni Tumbiolo, un altro grande uomo di mare della nostra Sicilia. Nel messaggio d’addio che la sua famiglia ha voluto dedicare al Rais c’è tutto l’amore dovuto ad un padre e a un marito, ma anche il ritratto dell’uomo conosciuto da intere generazioni di appassionati del mare e di studiosi. Ciao Rais, ciao semidio del mare.

Intervista video a Gioacchino Cataldo.