Drink Pink in Sicily, successo per il primo evento sui rosati siciliani

Grande successo per Drink Pink in Sicily, il primo evento sui rosati siciliani, che si è tenuto al Sal (Spazio avanzamento lavori) di Catania. Superate notevolmente le attese degli organizzatori che non si aspettavano una presenza tanto numerosa di partecipanti: oltre 300 infatti lunedì scorso hanno preso parte al primo evento dedicato al vino più di tendenza del periodo.

Consistente è stata anche la partecipazione delle cantine che hanno aderito all’iniziativa con entusiasmo, 55 per l’esattezza: Al-Cantàra, Avide, Baglio del Cristo di Campobello di Licata, Barone di Villagrande, Barone Sergio, Barraco, Benanti, Bonavita, Calcagno, Cantina di Nessuno, Cantina Marilina, Cantine de Gregorio, Cantine Nicosia, Cantine Russo, Conte Uvaggio, Cottanera, Curto, Daino, Falcone, Feudi del Pisciotto, Feudo Cavaliere, Feudo Maccari, Feudo Vagliasindi, Firriato, Fischetti, Guccione, Gulfi, Gurrieri, I Custodi delle Vigne dell’Etna, Judeka, La Contea, La Gelsomina, Le Case Matte, Maggio Vini, Milazzo, Murgo, Palmento Costanzo, Paolo Calì, Pietradolce, Planeta, Primaterra, Santa Tresa, Tenuta Bosco, Tenuta La Chiusa, Tenuta Masseria Setteporte, Tenute Lombardo, Terra Costantino, Terrazze dell’Etna, Theresa Eccher, ValCerasa di Alice Bonaccorsi, Valenti, Vasari e Vivera, coordinate dalla sommelier Mariella Ferrara.

Apprezzate le ricette delle sette chef: Sicilia “orientale”, Teriyaki di sgombro, Burrata, Mandorla, Melanzana affumicata, il piatto di Bianca Celano di QQucina Qui di Catania; la chef e scrittrice di Palermo Bonetta Dell’Oglio ha realizzato “avviso ai naviganti” (Alici affumicate, spuma di caprino girgentano, croccante di grano duro, granita di pomodoro (realizzata da Giovanna Musumeci), erbette di bosco), Sarah Cicolini del ristorante Santopalato di Roma ha preparato Terrina di lingua e coda, salsa verde e giardiniera; mentre Oriana Foti dell’Accademia del Monsù di Catania ha cucinato Alici a beccafico “Nudi e Crudi”; Calamarata ai sapori mediterranei la ricetta di Rosaria Maio della Trattoria Mirò di Valverde; Alalunga, verdura in giardiniera, vinaigrette al sedano, mostarda e miele e maionese al sesamo il piatto di Rita Russotto del ristorante Satra di Scicli; Valentina Rasà di Cucina Manipura ha cucinato Riso venere con cavolo rosso al sale affumicato e filetto di alalunga marinata all’arancia.

Rosa Burgio del panificio Burgio di Serradifalco (Cl) oltre al pane ha preparato le arancine di grani antichi, Valeria Messina del panificio Biancuccia di Catania ha portato diverse tipologie di pane e di dolci che ha fatto degustare con l’olio e le confetture selezionate da lei.

La pasticcera Giovanna Musumeci di Randazzo ha fatto il sorbetto al rosato.

Tutte le ricette delle chef sono state presentate nei piatti dell’azienda Thalass di Modica dell’artigiano del vetro Alessandro Di Rosa che per l’occasione ha realizzato dei piatti, donati alle chef, personalizzati con il logo dell’evento, creato dal grafico Massimiliano Fabris Valenti di Fabrisdesign.

Grande successo ha avuto anche il focus sull’evoluzione del rosato, moderato dal giornalista Francesco Seminara, durante la quale si sono confrontati i produttori Marilina Paternò di cantina Marilina, Valentina Nicodemo della Cantina Judeka, Michele Faro dell’azienda Pietradolce, Mauro Cutuli, uomo di sala, sommelier e produttore di olio e di vino e Daniela Scrobogna, direttrice della didattica nazionale di Fondazione Italiana Sommelier e apprezzato personaggio televisivo.

Diverse aziende del territorio come Blulab Promotion, Blend Arredi Russo&Dimauro, Sosushi, Electrolux, Cavagrande, Federica Pennuto – Remax Platinum, Enoiltech hanno creduto nell’evento sponsorizzandolo.

La serata è stata allietata dalla musica del programma radiofonico SoulSalad, media partner dell’evento.

Ancora una volta è stato dimostrato che fare rete è l’arma vincente per sponsorizzare la Sicilia e i suoi prodotti.

Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto
Tutte le facce di Facebook

Tutte le facce di Facebook, un libro da condividere

Dopo la nascita di Facebook, niente è stato più come prima. E noi, come siamo sopravvissuti? Ce lo racconta Riccardo Lo Bue nel suo libro Tutte le facce di Facebook. Giovani e meno giovani, pensionati e studenti, uomini e donne: ...
Leggi Tutto
Carmelo Ferlito

Carmelo Ferlito, tre premi speciali al “Var Talent 18”

Il cantante catanese si è classificato al 4° posto al “VarTalent 18" Festival Canoro d'Italia (6 ottobre - Trento) ma si aggiudica ben tre premi speciali: migliore base, migliore interpretazione e migliore look Carmelo Ferlito, cantante e interprete originario di ...
Leggi Tutto