Catania, al Vittorio Emanuele dottoressa chiede rispetto dei turni e viene presa quasi a sprangate

Ancora aggressioni negli ospedali siciliani, non si ferma l’escalation di violenza che vede come vittime, sempre più frequentemente, medici e personale sanitario. Questa volta è accaduto al Pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele di Catania, dove una dottoressa, alla richiesta di rispettare i turni, visto l’insistenza di alcune pazienti, ha rischiato di essere presa a colpi con l’asta che sostiene la flebo. È stato l’intervento della Polizia ad evitare il peggio. Protagonisti della vicenda, una donna e due ragazze minorenni, una delle quali con una ferita provocata da una forchetta. La donna che ha tentato di colpire il medico di turno al Pronto soccorso è stata denunciata, mentre la dottoressa ha 3 giorni di prognosi per stato d’ansia.

Solidarietà alla “collega” dall’Anaao Assomed: “Non intendiamo – dichiara il segretario regionale Antonio Palermo – restare spettatori inermi nei confronti delle continue e ripetute aggressioni al personale sanitario, chiamato a svolgere il proprio lavoro. Responsabilità strutturali, mancata vigilanza, carenza di organico, mancanza di rispetto nei confronti degli operatori sanitari: poco importano le motivazioni. È inconcepibile – aggiunge Palermo – che un professionista vada a lavorare e debba rischiare la sua incolumità. Bisogna dire basta“.

Da qui la richiesta, da parte del sindacato, dell’intervento del prefetto e del sindaco e di un incontro urgente “per definire gli interventi necessari per la tutela della salute del personale che esercita nei Pronto soccorso”.

Solo alcuni giorni fa, a Palermo, si era verificata l’ennesima aggressione all’ospedale Cervello, dove un impiegato all’ufficio ticket è stato avvicinato e poi aggredito a pugni da una persona con indosso un casco da moto.

squalo torturato e ucciso

VIDEO – Inutile crudeltà contro uno squalo, la denuncia di Mareamico, Wwf e Marevivo

Qualche giorno fa, lo scorso 14 agosto, la stampa ha segnalato la presenza di uno squalo a pochi metri dalla riva presso una spiaggia di Sciacca in località Tonnara. Successivamente si è saputo che lo squalo era stato allontanato ed ...
Leggi Tutto
Mario Basile, Cisl FP

Cisl Fp su minacce sindaco San Giuseppe Jato: “Atto gravissimo, che fa tornare indietro a un brutto passato”

"Le minacce al sindaco di San Giuseppe Jato, Rosario Agostaro, rappresentano un atto gravissimo che riporta indietro a un brutto passato". Lo afferma Mario Basile, responsabile del dipartimento area contrattuale Funzioni locali della Cisl Fp Palermo Trapani, che esprime piena ...
Leggi Tutto
Piloni viadotto Morandi, Agrigento

Viadotto Morandi Akragas, sindaco di Agrigento convoca riunione su ipotesi demolizione

L’ipotesi di procedere alla demolizione del viadotto Akragas sulla strada statale che collega il capoluogo agrigentino con Porto Empedocle sarà discussa il prossimo 7 settembre in una riunione convocata dal sindaco di Agrigento Calogero Firetto. Il viadotto fu costruito su ...
Leggi Tutto
Rita Borsellino

Il cordoglio per la scomparsa di Rita Borsellino. Orlando: “Ha trasformato la sua tragedia in impegno civile”

“Provo grandissimo dolore per la scomparsa di Rita Borsellino, che con la sua dolce determinazione ha combattuto tante battaglie non solo di legalità e civiltà nella nostra Isola e nel nostro Paese”. Leoluca Orlando rende così omaggio alla sorella del ...
Leggi Tutto