Musica, Roy Paci lancia il suo “Salvagente”. C’è anche Willie Peyote

Dopo il successo dell’ultimo album Valelapena e con la partecipazione nel Febbraio 2018 al Festival di Sanremo insieme a Diodato, con il brano “Adesso”, il trombettista e autore siciliano Roy Paci presenta un nuova fatica, questa volta con la partecipazione di Willie Peyote. “Salvagente” è un riferimento alla salvezza, quella insita in tutte le cose, la pace scevra dall’ipocrisia dei nostri giorni per diventare condivisione di intenti. La musica in questo senso ci può consentire l’unione al di là dei confini geografici o descrittivi a cui i giorni d’oggi ci hanno abituato. Le note di una canzone non guardano alle differenze d’età, genere o appartenenza etnica, ci regalano l’opportunità di apprezzare con lo stato d’animo di chi accoglie qualsiasi tipo di confronto. Eppure nonostante sembri paradossale ci sono dei momenti in cui, forse, mantenere il silenzio senza alcun tipo di pregiudizio potrebbe essere un buon modo per vivere coscientemente.

Il brano “Salvagente” scritto da Roy Paci con l’apporto della penna dissacrante di Willie Peyote ha un groove funky in cui i fiati la fanno indubbiamente da padrone. L’eclettico trombettista ci ha da sempre abituati alla sua musica, una miscellanea di sonorità differenti. Adesso, la collaborazione con uno dei più brillanti rapper del momento, ne è indubbiamente la conferma. Il 24 Luglio sarà online il video scritto e diretto da Fernando Luceri, con la partecipazione speciale di Madaski, già tra i fondatori degli Africa Unite.

Il brano è figlio di “Valelapena” (Etnagigante/Artist First), ultima release del 29 settembre 2017, generato nei Posada Negro Studios di Lecce, un album rinnovato nei suoni, che mantiene alta la tensione tra musica e parole e che rivela un Roy Paci più maturo, sia nello sperimentare nuovi modi di usare la voce, sia nel rinnovare il suono di una band che nasce fortemente radicata negli anni Novanta e che non ha mai smesso di evolversi musicalmente. Il disco è stato anticipato in radio dai singoli “Tira” e “Revolution”. L’album si avvale del sapiente lavoro del produttore spagnolo Dani Castelar (Paolo Nutini, The Waterboys, Snow Patrol, REM, Bloc Party, Michael Jackson) oltre che della collaborazione di Daniele Silvestri, autore del testo dei brani “Tira” e “No Stop”.

 

Le prossime date del tour

26   luglio        Roseto degli Abruzzi (TE)

28   luglio        Aviano (PN) Giais on the Rock

31   luglio        Isola di Albarella – Rosolina (RO)

02   agosto      Petrosino (TP)  Festival Rockarossa

05   agosto      Termoli (CB)

07   agosto      Lignano Pineta (UD)

14   agosto      Rotondella (MT)   Voci e Suoni dal Mediterraneo

29   agosto      Mendicino (CS)   Festival Radicamenti

Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto
Tutte le facce di Facebook

Tutte le facce di Facebook, un libro da condividere

Dopo la nascita di Facebook, niente è stato più come prima. E noi, come siamo sopravvissuti? Ce lo racconta Riccardo Lo Bue nel suo libro Tutte le facce di Facebook. Giovani e meno giovani, pensionati e studenti, uomini e donne: ...
Leggi Tutto
Carmelo Ferlito

Carmelo Ferlito, tre premi speciali al “Var Talent 18”

Il cantante catanese si è classificato al 4° posto al “VarTalent 18" Festival Canoro d'Italia (6 ottobre - Trento) ma si aggiudica ben tre premi speciali: migliore base, migliore interpretazione e migliore look Carmelo Ferlito, cantante e interprete originario di ...
Leggi Tutto
Piero Guccione

Addio a Piero Guccione, inimitabile pittore del mare

L'uomo che disegnava il mare non c'è più. Piero Guccione, capostipite della scuola di Scicli, è deceduto ieri a Modica e ha portato per sempre con sé quel suo tratto inconfondibile che è il marchio d'artista. Non ci sarà più ...
Leggi Tutto