Tutto è pronto a Palazzolo Acreide per la terza edizione di Vicoli&Sapori – Vivere gli Iblei

Tutto è pronto, o quasi, a Palazzolo Acreide per la 3^ edizione di Vicoli&Sapori – Vivere gli Ibl

Per due giorni, il 28 è 29 luglio l’antico Quartiere dell’Orologio di Palazzolo Acreide, con i suoi vicoli suggestivi  si trasformerà in un  percorso che condurrà visitatori e giornalisti  alla riscoperta di uno degli angoli più belli della città patrimonio Unesco.
Sarà l’occasione per assaporare, lungo un’insolita e piacevolissima passeggiata serale, le prelibatezze locali preparate dagli chef dell’Associazione dei Ristoratori “Vicoli&Sapori” impegnata sin dalla sua nascita nella valorizzazione del territorio, oggi meta obbligata per il viaggiatore desideroso di trovare la vera Sicilia nei piatti.
L’intento della manifestazione è coniugare  cultura,  storia e bellezze architettoniche con la  r gastronomia  locale attraverso la degustazione che si snoderà attraverso il quartiere medievale dell’Orologio.
Spazio anche alla buona musica e alle dimostrazioni live degli  chef che si  alterneranno su un apposito palco allestito lungo il belvedere mostrando in diretta la preparazione di alcuni piatti della tradizione. Diverse inoltre le aziende di vari settori che hanno aderito a questa edizione e che faranno degustare le proprie produzioni. Un evento dunque che vede diverse sinergie in campo con la voglia di continuare la sfida a restare in questo territorio.
Sette sono i ristoranti facenti parte dell’Associazione di Ristoratori “Vicoli&Sapori” nata nel gennaio 2017 nella cittadina patrimonio Unesco. A farne parte sono: Lo Scrigno dei Sapori, La Corte di Eolo, La Taverna di Bacco, Andrea, Ristorante Settecento, Agriturismo Giannavì e Trattoria del Gallo. Un gruppo ben saldo con tanta voglia di fare rete al fine di far crescere l’immagine di Palazzolo Acreide nel mondo puntando su una gastronomica ricca, legata alle tradizioni, al territorio e alla stagionalità: dal tartufo alla salsiccia tradizionale, dai formaggi alle carni, dagli oli alle verdure spontanee.
L’appuntamento è per il 28 e 29 luglio prossimi a partire dalle ore 18.00.
Le degustazioni avranno il costo di € 15,00 e saranno cinque (tre salati, un dolce, una bibita) mentre si potrà partecipare ai cooking demo con soli € 5,00.