Villa Sperlinga, vasca riempita d’acqua ma sono sparite alcune tartarughe

È stata riempita nuovamente questa mattina la vasca di Villa Sperlinga che ieri era stata svuotata per alcuni lavori, lasciando poca acqua per i pesci e le tartarughe. Una scena straziante quella a cui ieri hanno dovuto assistere i bambini, arrivati come ogni giorno in villa anche per vedere gli animali, con alcuni pesci morti e le tartarughe agonizzanti nel terreno incandescente (qui il video e le foto di ieri).

Villa Sperlinga vasca riempita
Villa Sperlinga, la vasca ieri notte

Già ieri sera, grazie alle numerose segnalazioni giunte al Comune da parte di cittadini e associazioni animaliste, un’autobotte era giunta a Villa Sperlinga per riempire parzialmente la vasca che era stata lasciata con pochissima acqua. Un intervento insufficiente anche solo a portare a livello tutta la vasca, come si vede anche dalla foto scattata ieri notte dalla responsabile delegata dell’Oipa Palermo Veronica Anastasio, ma che è servito a far sopravvivere i pesci fino all’arrivo degli altri mezzi di stamattina.

L’intervento ha messo in salvo gli animali, ma non tutti sarebbero ancora nella villa. Secondo alcuni residenti, molte delle tartarughe presenti sono adesso sparite. Dovevano essere 12, ne sarebbero rimaste solo 4. Non si conosce il destino delle altre, se si sono allontanate per cercare refrigerio o se sono state prelevate da qualcuno, visto che era facile accedere alle vasche senza sporcarsi. La speranza è che siano state solamente prese per salvarle e che vengano riportate al loro posto per la gioia dei bambini che visitano la villa ogni giorno.

Resta da capire la scelta di compiere i lavori in un modo che non ha tenuto conto della salute degli animali. Una domanda che ha posto ieri anche il consigliere comunale del M5S Antonino Randazzo e che l’Organizzazione internazionale protezione animali potrebbe girare direttamente al Comune, alla ricerca di un responsabile di quanto accaduto.

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto