Villa Sperlinga, vasche svuotate per i lavori: pesci morti e tartarughe agonizzanti – VIDEO E FOTO

Vasche svuotate per i lavori e bambini in lacrime nel vedere pesci morti e tartarughe agonizzanti. Accade a Palermo, precisamente a Villa Sperlinga, dove questa mattina i cittadini che si sono recati a cercare un po’ di fresco all’ombra degli alberi secolari presenti nei giardini hanno trovato un’amara sorpresa.

Mi è arrivata una segnalazione da parte di un cittadino che aveva portato suo figlio a vedere i pesci”, racconta Antonino Randazzo, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, che è accorso sul posto per verificare la situazione. “Il piccolo è scoppiato in lacrime nel vedere i pesci morti e le tartarughe alla disperata ricerca di un po’ d’acqua”.

“In pratica – spiega Randazzo – stamattina gli operai del Coime hanno effettuato alcuni lavori, credo di potatura degli alberi, ed hanno svuotato le vasche. Solo che delle due vasche presenti a Villa Sperlinga, solo una è stata riempita nuovamente, mentre la seconda è stata lasciata con pochissima acqua, tanto che già nel primo pomeriggio alcuni pesci sono morti. Ho segnalato il problema al Comune e al Coime, spero vengano a risolvere la situazione al più presto. Certo è che non si possono effettuare dei lavori in questo modo, c’è un totale scollamento nel modo di operare e poca attenzione per gli animali. Chiederemo al Coime di individuare i responsabili”.

Sul piede di guerra le associazioni animaliste, subito allertate dell’accaduto. “Ho inviato tantissime mail – ha detto Veronica Anastasio, responsabile delegata dell’Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali), sezione di Palermo e provincia – al sindaco, all’assessore Marino, al Coime e a tanti altri, ma non ho avuto alcuna risposta. È inammissibile che nella città Capitale della Cultura si debba assistere a scempi del genere, con pesci morti e tartarughe costrette a camminare nel terreno caldo in cerca di una pozza d’acqua. Faremo un esposto al Comune per individuare i responsabili”.

Ecco cosa è successo il giorno seguente.

 
 
 
 
 
 
 
Giuliana Puma, premiata a Palazzo Mazzarino

“Il cavaliere e la morte” vince il concorso 100 libri per una scuola, premiata Giuliana Puma del liceo Garibaldi di Palermo

"100 libri per una scuola" è il concorso riservato agli studenti medi superiori delle città di "Panorama d’Italia", il tour organizzato dal settimanale Panorama di Mondadori sulle realtà imprenditoriali vincenti del territorio, per incontrare le persone e dialogare con loro ...
Leggi Tutto
A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto