Gela, si commemora lo sbarco alleato della Seconda guerra mondiale

Si commemora, oggi, a Gela, il 75mo anniversario dello sbarco alleato in Sicilia, avvenuto durante la Seconda guerra mondiale, nell’ambito della più grande operazione anfibia della storia denominata “Husky“. Sulla spiaggia gelese approdò parte della settima armata americana del generale George Smith Patton. In 160 km di costa, da Gela a Siracusa, sbarcarono 180 mila uomini con una imponente dotazione bellica che portò gli alleati a liberare la Sicilia in meno di 40 giorni.

Numerose le manifestazioni organizzate dall’amministrazione comunale gelese: dalla commemorazione dei 39 soldati americani caduti sulla spiaggia di contrada “Dirillo”, tra Gela e Vittoria, all’omaggio reso a tutte le vittime di guerra nel cimitero monumentale gelese, all’apposizione di targhe ricordo nei luoghi dove particolarmente violento si manifestò il conflitto. Alle cerimonie prendono parte rappresentanze civili e militari americane