Caso Montante, l’assessore Turano: “Regione non esercita vigilanza su Unioncamere”

“La Regione non esercita nessuna forma di vigilanza o controllo su Unioncamere Sicilia. La richiesta da parte di un’associazione di natura privatistica di un parere sul proprio statuto e nello specifico sulla decadenza del proprio vertice è quantomeno irrituale e comunque risolvibile attraverso modifiche statutarie e una buona dose di buonsenso”. Lo afferma l’assessore regionale per le Attività produttive, Mimmo Turano, commentando la nota di Unioncamere Sicilia sulla posizione di Antonello Montante nell’associazione.