Tentato omicidio a Godrano, 72enne spara alla moglie durante lite

Il fucile utilizzato dal 72enne

Avrebbe sparato un colpo di fucile alla moglie di 62 anni, durante una lite scoppiata ieri in contrada Catena a Godrano, in provincia di Palermo. Arrestato dai Carabinieri un uomo di 72 anni di Marineo, O. P., accusato di tentativo di omicidio. L’uomo, su disposizione del gip di Termini Imerese, è stato portato in carcere, e durante la perquisizione in casa sono state sequestrate 47 cartucce calibro 20, regolarmente detenute.

Stando alla ricostruzione dei militari dell’Arma, l’uomo, nel corso del litigio con la moglie, avrebbe imbracciato il fucile da caccia detenuto legalmente e fatto fuoco. A quanto pare, come da lui stesso confessato, avrebbe fatto ciò volutamente in preda a un raptus. La donna è stata dapprima soccorsa dai Carabinieri che hanno tentato di ridurre l’emorragia mettendo una cinta attorno alla coscia, poi è stata trasportata in ambulanza al Pronto soccorso del Policlinico di Palermo. Adesso di trova ricoverata al reparto di Chirurgia plastica. La prognosi è di 30 giorni.