Maturità, verbali sequestrati al liceo Basile di Palermo: indagini su presunte irregolarità

Sequestrati dagli agenti del commissariato Brancaccio, presso il liceo scientifico Ernesto Basile di Palermo, documenti e plichi riguardanti gli esami di maturità da poco svolti. E questo in seguito alla segnalazione di qualche insegnante della commissione di esami che avrebbe notato, durante lo svogimento delle prove e la redazione dei verbali, alcune anomalie. Saranno adesso le indagini a verificare se sia stato davvero commesso un qualche abuso.

I poliziotti hanno fatto irruzione nella scuola venerdì scorso, mentre si stava lavorando a completare gli atti per poi pubblicare i voti. Sentiti tutti gli insegnanti, il dirigente scolastico e la presidente di commissione. Dopodiché, come disposto dal pm, sono stati sequestrati i documenti e i verbali. Le indagini non dovrebbero inficiare le prove sostenute dagli studenti, pare infatti che tra oggi e domani i voti verranno regolarmente affissi.