Palermo, marito picchia la moglie in una struttura protetta

Era andata in una struttura protetta per sfuggire alle continue aggressioni del marito, ma non è bastato. L’uomo è riuscito a raggiungerla, e l’ha picchiata ancora. Sul posto è intervenuta la Polizia, che l’ha arrestato.
Secondo una prima ricostruzione, la donna era andata con i figlia al mare insieme agli operatori del centro. Per la gelosia, il marito, un palermitano di 33 anni, l’ha chiamata tutto il giorno, pretendendo un incontro. Quando i due si sono incontrati, lui avrebbe cercato di farla salire in macchina. Al rifiuto della donna, l’ha picchiata. Un’operatrice del centro ha chiamato immediatamente la Polizia che ha arrestato il marito furioso. La donna, invece, è finita al Pronto Soccorso dove le hanno dato una prognosi di 15 giorni.