Rischio di batteri nei surgelati: Lidl e Findus ritirano alcuni lotti in Sicilia

Lidl e Findus hanno ritirato alcuni lotti di prodotti surgelati in Sicilia perché a rischio di contaminazione batterica e, in particolare, da Listeria monocytogenes. Si tratta di due prodotti surgelati a marchio Freshona, in vendita nei supermercati Lidl, e di 14 lotti di minestroni surgelati della Findus.

Questi i prodotti e i lotti a rischio contaminazione che sono stati pubblicati con un annuncio da parte della Greenyard N.V.:

Art. 79520 “Freshona” Mais surgelato, 450g Codice a barre 20417963;
Art. 12105 “Freshona” Mix di verdure surgelate, 1000g – Assortimento Gemüsemix – Mix di verdure Codice a barre 20039035.

Questi i prodotti Findus ritirati:

Minestrone Tradizione 1 KG L7311 L7251 L7308 L7310 L7334;
Minestrone Tradizione 400g L7327 L7326 L7304 L7303;
Minestrone Leggeramente Sapori Orientali 600g L7257 L7292 L7318 L8011;
Minestrone Leggeramente Bontà di semi 600g L7306.

Il batterio Listeria monocytogenes causa la listeriosi, che colpisce l’uomo e gli animali. Si tratta di una malattia rara, ma spesso grave, molto dannosa per le donne in gravidanza. La cottura ad alta temperatura dei cibi, comunque, il rischio di essere aggrediti dai batteri: questi, infatti, sopravvivono a una temperatura compresa tra i 3 e i 45 gradi centigradi.

Pochi giorni fa era stato ritirato un lotto di acqua San Benedetto a rischio di contaminazione da idrocarburi aromatici.