Mondello, natante alla deriva soccorso dagli acqua-scooter della polizia

Agenti di polizia appartenenti alla Squadra Nautica a bordo di acqua-scooter, in servizio di controllo nel golfo di Mondello, hanno salvato un equipaggio di quattro persone a bordo di un motoveliero di 11 metri battente bandiera olandese.

Il motoveliero era in balia delle onde per un’avaria al motore e, a causa del vento proveniente da levante, si avvicinava pericolosamente agli scogli di punta Celesi; al passaggio degli acquascooter l’equipaggio ha attirato l’attenzione dei poliziotti i quali, assicurando una cima al loro mezzo anfibio, hanno trainato la barca nel porticciolo dell’Addaura.

Il salvataggio rientra nell’ambito della più ampia attività di controllo finalizzata alla salvaguardia e soccorso dei bagnanti ed alla prevenzione delle violazioni commesse dai natanti svolta quotidianamente dalla polizia.

Nel corso dell’ultimo fine settimana sono state contestate 6 violazioni ad altrettanti trasgressori per conduzione di gommone senza aver conseguito la prescritta patente nautica, guida di acqua-scooter all’interno della zona vietata a tali mezzi, ormeggio di barche a meno di 300 metri da costa frequentata da bagnanti e a meno di 100 metri dalla costa pianeggiante frequentata da bagnanti, conduzione di natanti sprovvisto di documenti prescritti, con importo totale delle sanzioni amministrative pecuniarie contestate pari ad euro 4720,33.

Nel corso dei servizi si è proceduto alla denuncia di un cittadino italiano per oltraggio a pubblico ufficiale.