Mobilità regionali, i sindacati autonomi: marcia indietro sui trasferimenti nelle dighe

Competenze calate anche dalle norme nazionali che hanno bisogno di un contratto adeguato che preveda gli istituti contrattuali che se ne possano occupare”. Questa la rivendicazione più significativa che i sindacati autonomi hanno fatto, oggi, al tavolo di confronto tra Governo regionale rappresentato dall’assessore Bernadette Grasso, Dipartimento acqua e Rifiuti e sindacati. D’altra parte i sindacati autonomi Cobas/Codir, Sadirs, Siad e l’Ugl che rappresentano oltre il 70% del comparto, da anni, hanno chiesto l’istituzione di un tavolo tecnico specifico per il personale delle dighe per affrontare sia il tema della carenza del personale, sia delle mansioni, sia della sicurezza nei luoghi di lavoro; ma su questi temi non c’era stata, sino ad oggi, l’adesione dell’amministrazione regionale.

“Adesso finalmente, anche con una diversa attenzione dell’assessore alla Funzione Pubblica Bernadette Grasso rispetto alla quantomeno affrettata e carente delibera sui trasferimenti del personale nelle dighe, finalmente si mette mano a quanto da noi rivendicato da tempo”.

“Cobas/Codir, Sadirs, Siad e Ugl hanno, inoltre, proposto di andare avanti preliminarmente con procedure di mobilità volontaria incentivata, nonché la già possibile – in base alle normative e al contratto di lavoro vigenti – assegnazioni alle dighe di lavoratori già specializzati nel settore provenienti dall’EAS, dai Consorzi di bonifica e dall’ESA”.

“Si va, quindi, verso una soluzione condivisa tra il governo e i sindacati maggioritari sul tema della mobilità dei dipendenti regionali che nei giorni scorsi era stato utilizzato come una clava contro i lavoratori, in assenza di criteri compatibili con le norme e con il buon senso, in buona parte discendenti da elucubrazioni sui trasferimenti prodotte durante il governo Crocetta non nella direzione del buon andamento e dell’impulso motivazionale ma partorite in chiave demagogica.

All’ordine del giorno oggi c’era anche l’incontro con il dipartimento regionale Ambiente –nei giorni scorsi avevano prodotto una significativa richiesta di personale – che ha però disertato il tavolo di confronto”.

Giusto Catania

Iniziativa ‘Giu le mani da Salvini’. Protesta Giusto Catania, capogruppo Sc: “Grave provocazione contro la magistratura”

"La manifestazione 'Giu le mani da Salvini' organizzata a Palermo è una volgare provocazione e una vera e propria intimidazione nei confronti della Procura della Repubblica”, protesta Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune. “È un momento molto delicato perchè sono ...
Leggi Tutto
Noi siamo immortali, libro di Giovanni Cupidi

“Noi siamo immortali”. Ficarra e Picone presentano ai Cantieri Culturali di Palermo il libro di Giovanni Cupidi, prefazione di Jovanotti

“Ognuno ha la propria storia, che è unica, e questo è il bello. Non racconto la mia perché è più speciale di quella degli altri ma proprio perché è diversa. Adoro il concetto di diversità, che include l'unicità di ognuno ...
Leggi Tutto
Modigliani Experience

Modigliani Experience, Les Femmes: l’universo femminile di Amedeo Modigliani dal 3 novembre a Palermo, Palazzo Bonocore

Le donne di Modigliani da Taormina a Palermo. Dopo l’esposizione a Palazzo Corvaja in programma fino al prossimo 21 ottobre la mostra “Modigliani Experience, Les Femmes”, ideata dall’Istituto Amedeo Modigliani, in preparazione delle celebrazioni del centenario della morte del grande ...
Leggi Tutto
Premio Renzino Barbera

Al Teatro Politeama il “Premio Renzino Barbera – La Sicilia del Fare per la Cultura”

Una serata-omaggio, dedicata al grande poeta e umorista Renzino Barbera, per valorizzare le eccellenze e i talenti siciliani che si sono distinti nella propria terra Lo spettacolo si svolgerà il prossimo sabato 6 ottobre, alle ore 21.30 al Teatro Politeama, ...
Leggi Tutto