Copyright digitale, a Strasburgo il Parlamento Europeo boccia il provvedimento sulle nuove regole

No alla direttiva sul copyright. Il Parlamento Europeo in seduta plenaria a Strasburgo, in Francia, ha respinto oggi la nuove regole per aggiornare le leggi sulla tutela del diritto d’autore in Europa, al centro di un dibattito estremamente acceso, specialmente negli ultimi mesi.

La norma respinta in sostanza prevedeva di stabilire una modalità secondo la quale i grandi aggregatori (come Google, Facebook o YouTube) dovessero pagare gli editori per la citazione degli articoli (l’inserimento del titolo linkabile e di uno “snippet” cioè una breve descrizione) nelle loro piattaforme. Inoltre, l’adozione di “filtri” in grado di impedire il caricamento di contenuti coperti dal diritto d’autore.

Il voto contrario dei parlamentari europei riapre la discussione in aula del provvedimento. E l’avvio di negoziati sulla delicatissima materia fra Parlamento, Commissione e Consiglio europeo.

Il provvedimento era stato rappresentato, anche in Italia, come la soluzione alla crisi dell’editoria che da tempo ha messo in ginocchio il settore. Questo nonostante considerazioni realistiche facessero invece ritenere le aspettative di gettito generate dalle nuove norme del tutto insufficiente a sanare i bilanci in rosso degli editori.
In ogni caso, anche se oggi il Parlamento non avesse bocciato il provvedimento, la sua attuazione nei singoli Stati sarebbe presumibilmente avvenuta non prima del 2021.

Copyright digitale / Il provvedimento, nato per tutelare il diritto d'autore sul web, rischia di aggravare il fenomeno delle fake news e di porre gravi limiti al pluralismo dell'informazione

Pubblicato da Il Gazzettino di Sicilia su Giovedì 5 luglio 2018

Palazzo Sclafani

Le Notti di BCsicilia iniziano con una passeggiata alla scoperta della “Palermo nel Trecento”

L'iniziativa culturale, che vuole valorizzare anche le bellezze ambientali dell’Isola, includerà 50 appuntamenti di ogni genere, dalle visite guidate alle mostre, presentazioni di libri e molto altro; gli eventi si chiuderanno il 3 settembre La "Palermo nel Trecento" sarà il ...
Leggi Tutto
Allarme bocconcini avvelenati per le strade di Palermo: numerose le segnalazioni degli animalisti dopo la strage di cani di Sciacca

“Chi abbandona i cani è dell’Isis”: la gaffe di Iachetti

“Chi abbandona i cani è dell'Isis, è un terrorista”. Enzo Iachetti la tocca piano e nella foga di lanciare il suo messaggio, giusto e opportuno, commette però una clamorosa gaffe. Perché non c'entra nulla il fanatismo religioso con il pur ...
Leggi Tutto
rischio incendi

Allerta incendi in Sicilia: ecco gli hashtag contro i piromani

Oggi in tutta la Sicilia è scatta l'allerta per il rischio incendi. E dai social network arriva la proposta di fare fronte comune contro i piromani per salvare il patrimonio verde della Sicilia ed evitare che come ogni anno, in ...
Leggi Tutto
ezio bosso

Al Teatro di Verdura, Ezio Bosso in concerto dirigerà la Stradivari Festival Chamber Orchestra

L’appuntamento è per domenica 29 luglio; due giorni prima, venerdì il maestro condurrà “Studio Aperto”, un progetto elaborato da Claudio Abbado Conto alla rovescia per il concerto di Ezio Bosso a Palermo. Domenica, 29 luglio, alle 21, al Teatro di ...
Leggi Tutto

Dario Fidora

Direttore editoriale