“Caro amico, ti dico dove sono i cassonetti”

Rifiuti in via Pacini

Una foto che sembra un trattato di sociologia sui comportamenti dei palermitani. Il tema è quello dei rifiuti e ci indica chiaramente tutte le varie sfumature della maleducazione e contemporaneamente della speranza di una nuova maniera di concepire la civile convivenza.

Sacchetti di immondizia buttati laddove non ci sono più cassonetti. Nella fattispecie siamo in via Pacini, a pochi passi da corso Finocchiaro Aprile. La prova più evidente dell’inciviltà di chi ritiene che il proprio interesse – quello di non sforzarsi di rispettare le regole, cercare un cassonetto e liberarsi dei rifiuti negli orari previsti – sia sempre e comunque superiore all’interesse collettivo. Scene che provocano sconforto e rappresentano l’anticamera della rassegnazione. Di fronte alla sistematica violazione delle regole non può esserci Rap che tenga, specie se il Comune preferisce glissare sul fronte della repressione. Mai a memoria d’uomo una multa per questa violazione, meglio fare cassa con i divieti di sosta che sempre una violazione rappresenta ma, se si vuole, marginale rispetto all’igiene pubblica.

E poi c’è la speranza, un cartello anonimo, scritto in un buon italiano, senza insulti o contumelie (che pure sarebbero meritati) e senza neanche l’aria del rimprovero che spesso inasprisce chi di base è incline alla strafottenza. Una semplice indicazione su dove gettare i rifiuti a pochi passi da via Pacini. “Attraversi il corso Olivuzza”, un consiglio che tradisce l’età del suggeritore che ancora ricorda l’antica denominazione dell’attuale corso Finocchiaro Aprile. E un ringraziamento finale, che forse è anche questo un timbro di quella civiltà che andiamo perdendo giorno dopo giorno e che sopravvive nei nostri padri, ma che dalle nostre parti equivale anche ad una elegante lavata di faccia. Ma noi per carità di patria non lo sottolineiamo.

Palazzo Sclafani

Le Notti di BCsicilia iniziano con una passeggiata alla scoperta della “Palermo nel Trecento”

L'iniziativa culturale, che vuole valorizzare anche le bellezze ambientali dell’Isola, includerà 50 appuntamenti di ogni genere, dalle visite guidate alle mostre, presentazioni di libri e molto altro; gli eventi si chiuderanno il 3 settembre La "Palermo nel Trecento" sarà il ...
Leggi Tutto
Allarme bocconcini avvelenati per le strade di Palermo: numerose le segnalazioni degli animalisti dopo la strage di cani di Sciacca

“Chi abbandona i cani è dell’Isis”: la gaffe di Iachetti

“Chi abbandona i cani è dell'Isis, è un terrorista”. Enzo Iachetti la tocca piano e nella foga di lanciare il suo messaggio, giusto e opportuno, commette però una clamorosa gaffe. Perché non c'entra nulla il fanatismo religioso con il pur ...
Leggi Tutto
rischio incendi

Allerta incendi in Sicilia: ecco gli hashtag contro i piromani

Oggi in tutta la Sicilia è scatta l'allerta per il rischio incendi. E dai social network arriva la proposta di fare fronte comune contro i piromani per salvare il patrimonio verde della Sicilia ed evitare che come ogni anno, in ...
Leggi Tutto
ezio bosso

Al Teatro di Verdura, Ezio Bosso in concerto dirigerà la Stradivari Festival Chamber Orchestra

L’appuntamento è per domenica 29 luglio; due giorni prima, venerdì il maestro condurrà “Studio Aperto”, un progetto elaborato da Claudio Abbado Conto alla rovescia per il concerto di Ezio Bosso a Palermo. Domenica, 29 luglio, alle 21, al Teatro di ...
Leggi Tutto