Siracusa, morto il 52enne disoccupato che si era dato fuoco in auto

Morto nella notte, per le gravi ustioni riportate, Alberto Barone, il 52enne di Siracusa che si era dato fuoco probabilmente per la crisi coniugale che stava attraversando dovuta anche alla perdita di lavoro.

L’uomo, stando a quanto ricostruito dai Carabinieri, si sarebbe recato con la sua auto nella zona di contrada Maeggio, a quindici chilometri dal capoluogo, per poi cospargersi il corpo di benzina e darsi fuoco all’interno della sua stessa vettura. Uscito dal mezzo dopo essere stato preso dal panico, il 52enne è stato quindi soccorso da un passante e trasferito prima all’ospedale Di Maria di Avola e poi al Civico di Palermo.