Sicilia regina della cucina italiana: lo dice il New York Times

La pasta alla Norma e il cannolo hanno trascinato la cucina della Sicilia in testa alla classifica stilata dal New York Times tra tutte le regioni d’Italia.

“The ultimate italian road trip through Sicily” (“Il viaggio definitivo in Italia passa per la Sicilia”) è l’inchiesta che ha sancito il primato siciliano, determinato non solo dai suoi due piatti più celebri e ormai esportati in tutto il mondo, ma anche dalla caponata, dagli spaghetti con i ricci, dalla frittura mista di pesce, dalla scaccia ragusana.

Una citazione a parte per lo street food (e in Sicilia c’è veramente da scegliere, tra panelle, crocchè, pane ca’ meusa ed affini) e per la cassata, indiscussa regina dei dolci che, nei gusti dell’autrice Meredith Belthune, è stata insidiata non solo dal cannolo ma anche da un gelato al Marsala degustato a Licata. La chiosa della giornalista da un lato è un complimento, dall’altro un elegante richiamo alla realtà: “Sono convinta che la Sicilia sia la parte migliore dell’Italia, almeno in senso culinario”. Un almeno che dice tutto…