Palermo, nove cuccioli abbandonati davanti i locali dell’Asp veterinaria: bloccate le sterilizzazioni – LE FOTO

Un cartone con 9 cuccioli di cane in età da allattamento è stato lasciato davanti ai locali provvisori dell’Asp veterinaria di Palermo, al civico 15 di via Tiro a segno, bloccando per alcuni giorni le attività programmate. Lo denunciano alcuni animalisti, che erano andati all’Asp per poter sterilizzare cani e gatti, senza successo.

Gli animalisti raccontano di una situazione per nulla ottimale nei locali che sono stati approntati per far fronte all’emergenza dovuta ai lavori di ristrutturazione in atto presso il canile comunale: una porta interna è rotta da tempo, con il rischio che gli animali, una volta usciti dal trasportino, scappino fuori. Il vetro superiore di una porta si è rotto e non è stato mai sostituito.

La situazione, però, è peggiorata con l’abbandono dei 9 cuccioli davanti all’Asp, che sono stati segnalati dai veterinari al Comune ma che non sarebbero stati presi in consegna per mancanza di spazio al canile. Cuccioli in età da allattamento, arrivati già in pessime condizioni, e che richiedono un’assistenza costante. “Abbiamo continuato a gestire le emergenze – spiega Luigi Arcuri, dell’unità operativa veterinaria dell’Asp – ma abbiamo rinviato di giorno in giorno le attività programmate. Da domani, comunque, riprenderanno tutte le attività regolarmente”.

Intanto molti dei cuccioli non ce l’hanno fatta e ne sono rimasti in vita solo due. Morti evitabili se si fosse trovata loro una sistemazione adeguata in tempo utile.

Un cartone con 9 cuccioli di cane in età da allattamento è stato lasciato davanti ai locali provvisori dell'Asp veterinaria di Palermo bloccando per alcuni giorni le attività programmate, come le sterilizzazioni
 
Un cartone con 9 cuccioli di cane in età da allattamento è stato lasciato davanti ai locali provvisori dell'Asp veterinaria di Palermo bloccando per alcuni giorni le attività programmate, come le sterilizzazioni