Hotspot a Palermo, bocciatura dalla Regione. Orlando: “Fatto positivo”

“La bocciatura della proposta di realizzazione di un hotspot a Palermo da parte del Consiglio Regionale dell’Urbanistica è certamente un fatto positivo, ancorché apparentemente legato esclusivamente a motivi tecnici legati al progetto”.

Lo afferma il sindaco Leoluca Orlando che aggiunge “come chiaramente espresso dal Consiglio comunale all’unanimità, la città di Palermo e tutta la sua comunità sono contrarie a creare centri nei quali è violata la dignità degli esseri umani e la cui liceità sotto il profilo del diritto è ancora tutta da dimostrare. Palermo si conferma una città che crede nei valori dell’accoglienza, della solidarietà e dell’incontro fra popoli e culture, mettendoli in pratica nel quotidiano. Per questo il nostro “no” all’hotspot non è e non sarà mai soltanto una scelta tecnica, quanto piuttosto una scelta di principio e di valori”.