Aeroporto di Comiso, il 10 luglio prove tecniche di futuro

Meno di una settimana per capire meglio quale potrebbe essere l’immediato futuro dell’aeroporto di Comiso. Il 10 luglio, infatti, scadranno i termini del bando di ricognizione on line per raccogliere manifestazioni di interesse pubblico. Se al termine di tali procedure la Soaco, la società che attualmente gestisce lo scalo di Comiso, riterrà opportuno procedere all’affitto dell’azienda, sarà indetta una gara pubblica a tutti gli effetti.

Una decisione che influirà in maniera determinante sulla vita di un aeroporto che ha sinora contribuito in maniera determinante all’aumento delle presenze turistiche nel comprensorio ragusano. E che peraltro ha consentito l’avvio di un vero e proprio percorso di destagionalizzazione attraverso collegamenti che hanno garantito un incremento di presenze turistiche nazionali e internazionali.

Ma la storia di Comiso è legata, attualmente, anche a quella dell’aeroporto di Catania, la cui società di gestione è presente come socio di maggioranza nello scalo ragusano. E non c’è dubbio che le migliori fortune di Comiso potrebbero incidere negativamente sui numeri di Catania che, in prospettiva, sembra pronta ad entrare nel gotha degli scali aeroportuali italiani.

Da parte della Regione, proprio per voce del presidente Nello Musumeci, è arrivata un’indicazione precisa: basta con la competizione tra gli aeroporti siciliani. Fattore che non giova all’economia siciliana e che spesso determina buchi di bilancio.

Sulla carta chi possiede le quote degli aeroporti sembra indirizzato verso la privatizzazione, ad eccezione del sindaco metropolitano di Palermo Leoluca Orlando. Perché, per vicinanza geografica e per conseguenti sfere d’interesse, Comiso sta a Catania come Trapani Birgi a Palermo.

Palazzo Sclafani

Le Notti di BCsicilia iniziano con una passeggiata alla scoperta della “Palermo nel Trecento”

L'iniziativa culturale, che vuole valorizzare anche le bellezze ambientali dell’Isola, includerà 50 appuntamenti di ogni genere, dalle visite guidate alle mostre, presentazioni di libri e molto altro; gli eventi si chiuderanno il 3 settembre La "Palermo nel Trecento" sarà il ...
Leggi Tutto
Allarme bocconcini avvelenati per le strade di Palermo: numerose le segnalazioni degli animalisti dopo la strage di cani di Sciacca

“Chi abbandona i cani è dell’Isis”: la gaffe di Iachetti

“Chi abbandona i cani è dell'Isis, è un terrorista”. Enzo Iachetti la tocca piano e nella foga di lanciare il suo messaggio, giusto e opportuno, commette però una clamorosa gaffe. Perché non c'entra nulla il fanatismo religioso con il pur ...
Leggi Tutto
rischio incendi

Allerta incendi in Sicilia: ecco gli hashtag contro i piromani

Oggi in tutta la Sicilia è scatta l'allerta per il rischio incendi. E dai social network arriva la proposta di fare fronte comune contro i piromani per salvare il patrimonio verde della Sicilia ed evitare che come ogni anno, in ...
Leggi Tutto
ezio bosso

Al Teatro di Verdura, Ezio Bosso in concerto dirigerà la Stradivari Festival Chamber Orchestra

L’appuntamento è per domenica 29 luglio; due giorni prima, venerdì il maestro condurrà “Studio Aperto”, un progetto elaborato da Claudio Abbado Conto alla rovescia per il concerto di Ezio Bosso a Palermo. Domenica, 29 luglio, alle 21, al Teatro di ...
Leggi Tutto