Sicilia Futura indica Macchiarella quale presidente Amat

Manca soltanto l’ufficialità, ma ormai anche per la presidenza dell’Amat i giochi sembrano fatti. Dovrebbe essere Domenico Macchiarella a guidare la società dei trasporti del Comune di Palermo dopo le dimissioni di Antonio Gristina, in un momento particolarmente travagliato della sua storia recente per via della questione del tram e dei correlati problemi di bilancio.

L’indicazione di Macchiarella – una laurea in giurisprudenza ed un master in general management – è arrivata da Sicilia Futura e precisamente da Eddy Tamajo (che del partito è il punto di riferimento a Palermo) direttamente nelle mani del sindaco Leoluca Orlando.

Ciò secondo quanto stabilito dallo stesso Orlando che vuole i partiti più vicini alle responsabilità amministrative di Palermo. Un percorso che era stato concordato già lo scorso anno e che trova concreta applicazione soltanto adesso, con il Pd e Sicilia Futura chiamati a indicare risorse professionali adeguate per la nuova governance della città.

La nomina dovrebbe essere ratificata entro la fine di questa settimana. Cosa porteranno in dote Sicilia Futura e il suo presidente designato? Si dice che sia pronto per le casse dell’Amat un cadeau di poco più di 20 milioni di euro che la società avanzerebbe dalla Regione e la cui erogazione sarebbe prossima. Ma intanto Macchiarella dovrà risolvere la grana del tram, lo strumento che l’amministrazione Orlando ha propagandato come strategico per un nuovo concetto di mobilità urbana ma che alla luce dei fatti corre il rischio di rivelarsi un incubo per l’Amat. E di mandarne all’aria i conti se non si troverà con il Comune un accordo sui criteri di gestione e sul contratto di servizio.

Giusi Diana

Public lecture con Giusi Diana: “Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design”, anteprima di I-design ai Cantieri culturali

Evento dedicato ad Atelier Biagetti, il duo milanese formato dall'artista Laura Baldassari e dal designer Alberto Biagetti. "Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design" è il titolo della public lecture con Giusi Diana, critica e storica ...
Leggi Tutto
Minchia, installazione luminosa

L’arte della “minchia” in Manifesta non convince tutti. Chiesto al sindaco Orlando chi paga, quanto costa e in che modo venga promossa l’immagine di Palermo

Sabrina Figuccia: “Manifesta” sdogana la minc…”. Ma quanto pagano i palermitani per queste follie artistiche?  Arte o, al limite, semplice goliardia? Figuccia non ci sta e chiede conto e ragione a Leoluca Orlando, per avere associato la parola minchia a ...
Leggi Tutto
"Alla deriva", di Duccio Facchini

“Alla deriva. I migranti, le rotte del Mar Mediterraneo, le Ong”. Camera dei Deputati, presentazione del libro di Duccio Facchini

Mercoledì 19 settembre 2018 alle ore 16 presso la sala conferenza stampa della Camera dei Deputati, presentazione del libro "Alla deriva. I migranti, le rotte del Mar Mediterraneo, le Ong: il naufragio della politica, che nega i diritti per fabbricare ...
Leggi Tutto
Viviana&Serena, "Volevo un gatto nero"

Volevo un gatto nero, ovvero i patti si rispettano…

Può una canzone dello Zecchino d'Oro trasformarsi in una operetta bonsai? Può l'accorato appello di una bambina a rispettare i patti diventare un'operina alla Roberto De Simone? La storia dei nostri giorni ha per protagoniste Viviana&Serena, duo intrigante che interpreta ...
Leggi Tutto