Sicilia Futura indica Macchiarella quale presidente Amat

Manca soltanto l’ufficialità, ma ormai anche per la presidenza dell’Amat i giochi sembrano fatti. Dovrebbe essere Domenico Macchiarella a guidare la società dei trasporti del Comune di Palermo dopo le dimissioni di Antonio Gristina, in un momento particolarmente travagliato della sua storia recente per via della questione del tram e dei correlati problemi di bilancio.

L’indicazione di Macchiarella – una laurea in giurisprudenza ed un master in general management – è arrivata da Sicilia Futura e precisamente da Eddy Tamajo (che del partito è il punto di riferimento a Palermo) direttamente nelle mani del sindaco Leoluca Orlando.

Ciò secondo quanto stabilito dallo stesso Orlando che vuole i partiti più vicini alle responsabilità amministrative di Palermo. Un percorso che era stato concordato già lo scorso anno e che trova concreta applicazione soltanto adesso, con il Pd e Sicilia Futura chiamati a indicare risorse professionali adeguate per la nuova governance della città.

La nomina dovrebbe essere ratificata entro la fine di questa settimana. Cosa porteranno in dote Sicilia Futura e il suo presidente designato? Si dice che sia pronto per le casse dell’Amat un cadeau di poco più di 20 milioni di euro che la società avanzerebbe dalla Regione e la cui erogazione sarebbe prossima. Ma intanto Macchiarella dovrà risolvere la grana del tram, lo strumento che l’amministrazione Orlando ha propagandato come strategico per un nuovo concetto di mobilità urbana ma che alla luce dei fatti corre il rischio di rivelarsi un incubo per l’Amat. E di mandarne all’aria i conti se non si troverà con il Comune un accordo sui criteri di gestione e sul contratto di servizio.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto