Si barrica in casa per non essere sottoposto al Tso. Intervengono polizia municipale e vigili del fuoco

È stato necessario l’ausilio dei Vigili del Fuoco stamattina durante un intervento della Polizia Municipale richiesto dal Centro di salute mentale.Un uomo che doveva essere sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio si è infatti barricato nella propria abitazione sita al quarto piano. Essendo l’abitazione dotata di balconi e temendo che l’uomo potesse compiere gesti inconsulti, gli agenti della Polizia municipale hanno chiesto l’intervento di un’auto scala dei pompieri.
Dopo oltre tre ore di colloquio, l’uomo è stato infine convinto a lasciare l’appartamento ed è stato accompagnato in una struttura ospedaliera dove è stato ricoverato.