Tragedia a Pozzallo, migrante diciassettenne muore annegato

Un giovane migrante di 17 anni è annegato nello specchio di mare antistante la spiaggia Raganzino, a Pozzallo, nel ragusano. Inutili i soccorsi.

“L’annegamento di un ragazzo di 17 anni del Ghana, sbarcato a Pozzallo ed attualmente ospite in una struttura di accoglienza di Modica, ha rattristato la comunità pozzallese – fa sapere il Comune- Mentre si sta ricostruendo la dinamica del triste avvenimento, avvenuto stamane nella spiaggia Raganzino, si assiste impotenti a quest’ennesimo strazio nei confronti di chi scappa dalla propria terra in cerca di un futuro migliore, trovando invece la morte. L’amministrazione comunale si fa interprete di questo dolore, piangendo una giovane vita tragicamente spezzata“.