Palermo, Rimosso chiosco abusivo a Sant’Erasmo. Il titolare minaccia di darsi fuoco

Polizia municipale e Guardia di finanza hanno sgomberato a Palermo, nel porticciolo di Sant’Erasmo, un chiosco abusivo per la vendita di alimenti e bevande. L’area è stata riconsegnata all’Autorità portuale. Un uomo di 34 anni, M.P., è stato denunciato per occupazione abusiva di suolo demaniale e per violazioni al Codice della navigazione. Nel corso del sequestro il trentaquattrenne ha minacciato di darsi fuoco.

I tecnici dell’Enel hanno accertato il furto di energia elettrica da parte del titolare della struttura. I vigili del fuoco hanno collaborato alla rimozione del chiosco


Widget not in any sidebars