Palermo, disagi e allagamenti a causa del temporale notturno

La scorsa notte, su Palermo e provincia, si è abbattuto un violento nubifragio che ha causato allagamenti e almeno trenta interventi dei Vigili del fuoco. Il temporale, inoltre, ha provocato un malfunzionamento alla linea telefonica dei pompieri causando un temporaneo disservizio con gli utenti che tentavano di chiamare il numero di pronto intervento che trovavano sempre occupato.

La zona più colpita quella ad est di Palermo, tra Brancaccio, Falsomiele e Villagrazia. Numerosi cittadini sono rimasti impantanati nelle auto e nelle strade trasformate in fiumi, soprattutto nelle vicinanze dei cavalcavia. Diversi tombini fognari sono saltati creando allagamenti sia nelle abitazioni al pian terreno che in garage e magazzini. In via Villagrazia, un albero si è abbattuto sulla sede stradale bloccando in parte la circolazione.

A causa della forte pioggia un’automobilista ha perso il controllo della vettura nella zona del cantiere su Ponte Corleone:fortunatamente per  lui nulla di grave, solo tanta paura. Allagamenti anche a Bagheria e a Cefalù, dove diverse persone sono rimaste intrappolate nelle loro auto per via della strade allagate. Anche nella cittadina normanna i Vigili del fuoco hanno aiutato automobilisti intrappolati nelle loro autovetture.