Catania, picchia la moglie davanti alle figlie: il suocero lo vede e lo accoltella

Avrebbe colpito con un grosso coltello da cucina il genero 47enne, dopo averlo visto strattonare la figlia davanti alle due nipoti minorenni: denunciato dai Carabinieri di Catania un 71enne, con l’accusa di lesioni personali aggravate e porto d’armi od oggetti atti a offendere.

A quanto pare, l’uomo da anni covava rancore nei confronti del genero solito maltrattare e malmenare la figlia 44enne, perché non gli dava il denaro per la droga, l’alcol e per il vizio del gioco. Poi ieri, in via Donizetti, il ferimento: quando dal balcone di casa il padre della donna ha visto il marito strattonarla davanti alle figlie, è sceso in strada e gli ha sferrato alcuni fendenti al capo e alle braccia. Sul posto, allertati dai vicini, sono intervenuti i Carabinieri, che hanno disarmato l’aggressore e sequestrato il coltello.

Il ferito è stato trasportato in ambulanza all’ospedale Caribaldi Centro: per lui un trauma cranico, una ferita al cuoio capelluto e altre in entrambi le mani. In seguito all’accaduto, i Carabinieri hano accertato i maltrattamenti nei confronti della donna che aveva denunciato il marito, che era stato diffidato.