La protesta di Tullio Puglia: “Caro Pif, fai ripulire i resti di urina della troupe”

Sta creando qualche disagio la troupe che sta girando in diverse zone di Palermo Momenti di trascurabile felicità, del regista Daniele Luchetti, tratto dall’omonimo best seller di Francesco Piccolo, con protagonista Pif. Dopo i problemi a piazza Castelnuovo, con la deviazione del traffico che non poteva percorrere il primo tratto di via Emerico Amari e la sospensione dei lavori nel cantiere del passante ferroviario, anche alcuni cittadini si sono lamentati per problemi derivanti i resti lasciati dai membri della troupe. Tra questi il fotografo Tullio Puglia, che ha scritto un post diretto a Pif: “Caro #pif, a Palermo, d’estate, non è solo la mafia ad uccidere. Ci prova anche l’insopportabile olezzo emanato dai resti di urina lasciati da alcuni membri della troupe del film di #danielelucchetti che ha parcheggiato e stazionato ore ed ore ieri fuori il mio cancello mentre giravate. Obbligarli a venire a ripulire e scusarsi sarebbero davvero #momentiditrascurabilefelicita”.

Chissà se qualcuno andrà davvero a ripulire o se si dovrà attendere il passaggio degli spazzini.