Mareamico: “Una ruspa ha scaricato tonnellate di rifiuti nella spiaggia di Triscina” – IL VIDEO

La delegazione agrigentina dell’associazione Mareamico ha denunciato che ieri mattina a Triscina, la spiaggia di Castelvetrano, in provincia di Trapani, una ruspa ha scaricato tonnellate di rifiuti provenienti dal dragaggio del porto di Selinunte.

“Questa poltiglia maleodorante, contenente residui di posidonia, sabbia, olii, gomme, reti e rifiuti vari, è assimilabile ad un rifiuto speciale, che dovrebbe finire in discarica e non in spiaggia”, denuncia in una nota, l’associazione.

“Giova ricordare che – a quanto pare – l’operazione risulta perfettamente autorizzata! La dura protesta dei residenti ha impedito che l’operazione terminasse. Nel frattempo un avvocato ha prelevato e fatto analizzare il rifiuto e questa mattina alle 9,30 i cittadini hanno manifestato davanti il comune di Castelvetrano”. Mareamico ha segnalato la cosa all’ARPA, al Comando generale delle Capitanerie e al NOE dei Carabinieri.

Pochi giorni fa l’associazione aveva denunciato la presenza di macchia nere galleggianti nel mare di Agrigento.

UNA VERGOGNA

QUESTA MATTINA A TRISCINA, LA SPIAGGIA DI CASTELVETRANO, UNA RUSPA HA SCARICATO TONNELLATE DI RIFIUTI PROVENIENTI DAL DRAGAGGIO DEL PORTO DI SELINUNTE. QUESTA POLTIGLIA MALEODORANTE, CONTENENTE RESIDUI DI POSIDONIA, OLII, GOMME, RETI E RIFIUTI VARI, E' ASSIMILABILE AD UN RIFIUTO SPECIALE, CHE DOVREBBE FINIRE IN DISCARICA E NON IN SPIAGGIA. DURA PROTESTA DEI RESIDENTI CHE HANNO BLOCCATO L'OPERAZIONE, PRELEVATO E FATTO ANALIZZARE IL RIFIUTO E CHE DOMANI ALLE 9,30 MANIFESTERANNO DAVANTI IL COMUNE DI CASTELVETRANO.

Pubblicato da Mareamico Delegazione Di Agrigento su giovedì 21 giugno 2018