Palermo, truffa alle assicurazioni chiedendo soldi per falsi incidenti: 22 indagati

Avrebbero chiesto soldi per falsi incidenti stradali: scoperta a Palermo dai Carabinieri del Nas una truffa alle assicurazioni, per cui sono indagate 22 persone.

Stando alle indagini, i componenti dell’organizzazione si sarebbero presentati nei pronto soccorso degli ospedali per farsi refertare danni provocati da incidenti mai avvenuti, dicendo ai medici di avere dolore alla spalla. Ed è così che, una volta portati in Radiologia, sarebbero riusciti a cambiare la lastra con altri esami da cui emergeva effettivamente una lesione. I referti utilizzati sarebbero stati sempre gli stessi e sempre negli stessi punti. Per destare meno sospetti, inoltre, i componenti dell’organizzazione si sarebbero presentati un pò tutti gli ospedali. Controlli scattati in tutti i pronto soccorso della città.


Widget not in any sidebars