Zampashow: “Via Stellone, cederò Coronado, La Gumina e Nestorovski. E tornerà Tedino”

Maurizio Zamparini annuncia lo smantellamento del Palermo. La mancata promozione gli consente di realizzare il piano, mai annunciato ma del tutto prevedibile, di drastico ridimensionamento della squadra. Via tutti i giocatori che hanno mercato, da Coronado a Nestorovski, da La Gumina e Rispoli a Chochev e Jajalo: il supermarket Palermo è aperto, si facciano avanti gli acquirenti. Con i 3 attaccanti, Zamparini conta di realizzare 30 milioni di euro, un’altra decina potrebbero arrivare da tutto il resto. “Si andrà avanti con i giovani – ha chiarito – e rientrerà Tedino che è l’ideale per questa missione. Stellone ha altri obiettivi, troveremo un accordo”. Peccato che lo stesso Stellone aveva annunciato poche ore dopo la disfatta di Frosinone di essere disponibile a ripartire con il Palermo per tentare la scalata alla serie A. Non aveva capito che l’intenzione di Zamparini era di fare cassa, altro che serie A.

Ma le dichiarazioni del patron fanno capire, qualora ce ne fosse ancora bisogno, che all’esito di un eventuale ricorso per le nefandezze di Frosinone non ci credono neanche in via del Fante. La serie A è andata. E con questi chiari di luna chissà per quanto altro tempo ancora.


Widget not in any sidebars