Morte Pirajno, la Commissione urbanistica: “Intestarle sala espositiva della Real Fonderia”

Intestare la sala espositiva della Real Fonderia all’architetto Rosanna Pirajno, deceduta ieri. È la proposta avanzata dalla Commissione urbanistica del Comune di Palermo, su proposta del consigliere Giusto Catania, al sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

“La scomparsa dell’architetto Pirajno lascia un grande vuoto nella città – dichiarano i consiglieri – e riteniamo giusto che Palermo la ricordi in uno degli spazi riqualificati grazie alle sue scelte progettuali”. Il sindaco Leoluca Orlando ha espresso il proprio apprezzamento per la proposta, ringraziando la Commissione.

La Commissione, presieduta da Giovanni Lo Cascio, è composta da Giulia Argiroffi, Fabrizio Ferrara, Marianna Caronia, Giusto Catania, Mimmo Russo e Giulio Tantillo.

Cordoglio per la scomparsa di Rosanna Pirajino, presidente dell’Associazione Salvare Palermo, anche da parte dell’assessore comunale alla Cultura, Andrea Cusumano: “Con grande tristezza – si legge in una note – apprendo della scomparsa di Rosanna Pirajno, voce della Palermo colta e costruttiva, donna di rara gentilezza e sensibilità, che ha dato moltissimo alla nostra comunità, contribuendo con enorme impegno alla crescita civile della nostra, sua, amata città. Un mio pensiero è rivolto ai suoi cari e ai tanti amici e compagni della sua straordinaria vita. Ci mancherai Rosanna, grazie per tutto quello che ci lasci in eredità”.