Innova: nove borse di studio per i talenti siciliani in Energia ed Agroalimentare

Nove borse di studio destinate a neolaureati e dottorati siciliani, per offrire loro l’opportunità concreta di inserimento nel mercato del lavoro grazie alla possibilità di realizzare presso Enti di ricerca pubblici, localizzati nel territorio siciliano, percorsi di formazione e di accompagnamento. È questo l’obiettivo immediato del progetto INNOVA (Innovazione e Valorizzazione Efficienza Energetica imprese sistema AgroIndustria), realizzato da ENEA-Dipartimento Unità Efficienza Energetica e cofinanziato dalla Regione Siciliana grazie al Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo 2014-2020 della Sicilia (PO FSE).

In particolare, l’ENEA assicura al Progetto INNOVA il know-how, le risorse umane e scientifiche, strumentali e logistiche per l’attuazione delle azioni progettuali. I percorsi di formazione e di accompagnamento che riguardino ambiti come l’imprenditorialità innovativa, la ricerca industriale, lo sviluppo pre-competitivo; l’innovazione organizzativa e manageriale, la qualificazione delle competenze con elevato contenuto tecnologico ed innovativo. Gli ambiti oggetto del bando sono: “Energia ed Agroalimentare”. INNOVA prevede l’erogazione di 9 borse di studio per consentire a giovani talenti, laureati nelle diverse discipline scientifiche o con dottorato di ricerca, di realizzare un percorso di studio e ricerca accompagnato da un’azione formativa finalizzata all’inserimento lavorativo in realtà di ricerca o di alta professionalità pubbliche e private, includendo anche la creazione di imprese fondate sulla conoscenza e sull’innovazione tecnologica e/o organizzativa.

I destinatari usufruiranno di un intervento formativo finalizzato all’acquisizione di specifiche competenze per l’elaborazione, pianificazione e gestione di progetti complessi e per lo sviluppo e attuazione di un’idea imprenditoriale, espressione di spin off di ricerca, con PMI siciliane. Le borse hanno la durata di 18 (diciotto), mesi ripartita su due periodi tra loro consecutivi uno di 12 (dodici) mesi e uno di 6 (sei) mesi. L’estensione dei sei mesi è subordinata ai risultati conseguiti dal borsista nel corso della prima annualità della borsa (sono previste obbligatoriamente almeno due azioni di spin-off da parte dei borsisti). Il Progetto INNOVA, rappresenta una delle azioni del Dipartimento Unità Efficienza Energetica nell’ambito del settore agricoltura e agroindustria.

Il progetto promuove l’applicazione di metodi, sistemi e tecnologie energetiche “innovative, rinnovabili e low cost” nel sistema agricolo-alimentare ai fini del raggiungimento degli obiettivi previsti dal Protocollo di Kyoto, dai Pacchetti Europei Clima ed Energia 20-20-20 e 2030, dalla Direttiva Europea sull’Efficienza Energetica 27/EU/2014 e dal Decreto Legislativo 102/14. In particolare, il Progetto INNOVA si occuperà di sostenere e promuovere:

– Know-how e modelli di produzione innovativi per sostenere l’Efficienza Energetica nelle filiere agroindustriale e agroalimentare;
– tecnologie rinnovabili in accordo con la Legge 28 dicembre 2015 n. 221 sulle “disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e di contenimento dell’uso eccessivo di suolo”;
– sviluppo di diagnosi energetiche e metodi di benchmark per modernizzare le PMI delle filiere agroindustria e agro-alimentare, in accordo con il Decreto 102/2014 che ha recepito la Direttiva Efficienza Energetica e con la norma ISO 50001 per la riduzione di energia e degli impatti ambientali.


Widget not in any sidebars