A Sciacca la presentazione del libro sul bandito Salvatore Giuliano “Io c’ero”

Reduci della vittoria del X Premio internazionale Navarro come libro dell’anno, Valentina GebbiaGiacomo Bommarito e Nunzio Giangrande saranno il 17 giugno alle 19,30, alla Sala dei Palchi, all’interno di Letterando in Fest, a Sciacca, per presentare il libro “Io c’ero” (Dario Flaccovio editore). Mara Montalbano converserà con gli autori.

Dopo quasi settant’anni, i documenti riguardanti Salvatore Giuliano e la strage di Portella della Ginestra restano ancora secretati. Un testimone oculare disegna una nuova verità sulle vicende legate a Giuliano, il mistero mai svelato sul quale si fonda la storia d’Italia. Il “bandito” è una figura controversa, misteriosa, che ha suscitato grande interesse nel panorama storico-politico italiano e internazionale, superando i confini della Sicilia.

Come sarebbe cambiata la storia d’Italia se il “caso Giuliano” fosse diverso da quello che conosciamo? Perché i documenti che lo riguardano sono ancora coperti dal segreto di Stato? Sono tanti gli interrogativi che ruotano attorno alla figura di Salvatore Giuliano, un giovane amato dalla sua terra che ancora oggi lo ricorda con affetto, un bandito temibile di cui persino i servizi segreti internazionali si sono occupati. Accusato di essere il fautore della strage di Portella della Ginestra, il suo nome fa ancora discutere, a quasi 70 anni dalla sua morte.

Accanto a Salvatore Giuliano gravitavano pezzi della mafia, dello Stato e dei servizi segreti. Qual è la verità sul suo conto e sulla sua morte? Il corpo ritrovato era davvero il suo?

Di sicuro, c’è solo che è morto” titolava L’Europeo, nel 1950. Eppure, neanche questa è mai stata una certezza. Sui misteri che aleggiano intorno alla figura di Salvatore Giuliano indaga Valentina Gebbia, argomentando insieme al criminologo Nunzio Giangrande, con un libro dai tratti rivelatori e sconcertanti, che raccoglie il racconto inedito della sua “vedetta”.

Giuseppe Lupo e Nadia La Malfa

Convolati a nozze nella chiesa di San Giuseppe dei Teatini a Palermo il politico Giuseppe Lupo e la giornalista Nadia La Malfa

Nozze principesche tra il il presidente del gruppo parlamentare del PD all'Ars Giuseppe Lupo e la giornalista Nadia La Malfa, che sono convolati a nozze, pronunciando il loro si nella suggestiva chiesa di San Giuseppe dei Teatini a Palermo davanti ...
Leggi Tutto
Family day "Cme semi leggeri", Arcigay

“Come semi leggeri”, all’Orto Botanico il Family Day organizzato da Arcigay Palermo e Famiglie Arcobaleno

Si tiene all'Orto Botanico di Palermo domenica 26 agosto dalle 16 alle 19.30 il Family Day organizzato da Arcigay Palermo e Famiglie Arcobaleno. Inserito nel calendario del Palermo Pride 2018 e nell'ambito di Manifesta12, l'appuntamento per bimbi e genitori ha ...
Leggi Tutto
massimo verdastro

Palermo Pride, Massimo Verdastro celebra quarant’anni di teatro tra immagini, parole e visioni

Massimo Verdastro, attore e regista, celebra i quarant'anni di carriera insieme al Palermo Pride con due eventi che legano l'immaginario teatrale della parola alle immagini di scena. Sabato primo settembre alle 18.30 al Centro internazionale di fotografia dei Cantieri culturali ...
Leggi Tutto
Manlio Noto e Marco Pomar

Marco Pomar e Manlio Noto nel musicospettacolo 80ANSIA, al Mille e una notte

Una serata dedicata ai meravigliosi anni 80 con un musicospettacolo intitolato 80ansia. Protagonista il duo artistico Marco Pomar e Manlio Noto. Ah, gli anni ottanta! I favolosi anni ottanta, si diceva. Chissà poi perché. Forse perché eravamo giovani, alcuni adolescenti, ...
Leggi Tutto