Sabrina Figuccia: “Il doppio danno delle scuole comunali, edifici inagibili e sezioni chiuse”

“Oltre al danno delle decine di edifici scolastici inagibili perché occupati abusivamente o in ristrutturazione, i palermitani sono costretti a subire pure la beffa delle sezioni della scuola dell’infanzia chiuse perché mancherebbero le maestre”. Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale di Palermo e di opposizione alla giunta Orlando, che prosegue: “In risposta ad una mia interrogazione sulla paventata chiusura di una sezione della scuola Garzilli, gli uffici dell’assessore Marano scrivono che la decisione è stata presa a causa del pensionamento di alcune maestre, il che sembrerebbe non corrispondere al vero.

Per cercare di trovare una soluzione, soprattutto per dare ai piccoli palermitani la possibilità di poter frequentare la scuola vicino casa, grazie alla disponibilità di Rosario Arcoleo, presidente della Settima Commissione Consiliare, e agli colleghi componenti, ho chiesto di chiamare in audizione gli assessori comunali alla Scuola Giovanna Marano e al Personale Gaspare Nicotri, nonché il comitato dei genitori che sta seguendo questa vicenda con particolare attenzione. Sarà l’occasione giusta per fare il punto su tutta l’attuale situazione scolastica palermitana, che da troppo tempo è in grave sofferenza anche per i tantissimi tagli economici subiti”.