Rimpicciolimento dei testicoli nei vegani: la tesi attribuita al dottor Calabrese che gira in rete

Chi è vegano andrebbe incontro a un rimpicciolimento dei testicoli, ovvero a un’atrofia testicolare. In rete ormai non è difficile imbattersi nelle più svariate stranezze. In particolare, il sito Il tg della notte attribuirebbe tale dichiarazione al medico nutrizionista Giorgio Calabrese, noto negli studi televisivi e anche per una dieta che sarebbe in grado di far perdere 4 chili in 4 settimane, sebbene quest’anno la moda dell’estate vorrebbe le donne preferire gli uomini con la pancia.

Sempre secondo il dottor Calabrese, riporta il sito, l’uso di prodotti derivati dalla soia comporterebbe pericolosi scompensi nella vita sessuale. Tesi che sarebbe stata smentita non solo dagli studi ma anche da chi è vegano da diversi anni. Motivo per cui, chi ha sposato questo stile di vita non si dovrebbe affatto preoccupare.