Immigrati sfruttati nelle campagne di Marsala e Mazara per 3 euro all’ora: due arresti

Immigrati ridotti praticamente in condizioni di schiavitù, sfruttati anche per 12 ore al giorno nelle campagne di Marsale e Mazara del Vallo, per 3 euro all’ora, ricevendo pane duro a pranzo e a cena: arrestati dalla Polizia di Trapani due agricoltori marsalesi, padre e figlio, rispettivamente di 68 e 35 anni. I due si trovano adesso ai domiciliari, con l’accusa di sfruttameto della manadopera aggravato e in concorso. Disposto inoltre il sequestro preventivo di due vigneti e di un vasto oliveto, di prorpietà dei due arrestati, dove venivano fatti lavorare gli immigrati, messi a disposizione anche di altri agricoltori di Mazara del Vallo e di Marsala. I terreni sequestrati saranno confiscati dallo Stato.

Dalle indagini, durate sei mesi e coordinate dalla Procura della Repubblica di Marsala, sarebbe emerso che i due arrestati sfruttavano la manodopera da almeno tre anni, sottoponendola a turni di lavoro massacranti che iniziavano alle 5 del mattino. Ogni mattina, padre e figlio andavano a prelevare gli immigrati, da un capannone nelle campagne di Marsala in cui vivenao in pessime condizioni igienico sanitarie o direttamente nei centri di accoglienza per migranti, e li portavano nei campi per la vendemmia, la raccolta delle olive o di frutta e verdura. I due arrestati si facevano chiamare “padrone”, mentre agli immigrati venivano assegnati i nomi della settimana come, ad esempio, “venerdì” del romanzo “Robinson Crusoe” o “giovedì”.

Il tutto avveniva dopo rapide “contrattazioni” con gli immigrati per quanto riguarda la paga oraria, le ore di lavoro e il cibo. Padre e figlio decidevano quale lavoratore impiegare, chi faceva troppe storie veniva subito scartato. Sono state le intercettazioni e le telecamere installate dagli investigatori, in questi mesi di indagini, a inchiodare i due uomini.

Giuseppe Lupo e Nadia La Malfa

Convolati a nozze nella chiesa di San Giuseppe dei Teatini a Palermo il politico Giuseppe Lupo e la giornalista Nadia La Malfa

Nozze principesche tra il il presidente del gruppo parlamentare del PD all'Ars Giuseppe Lupo e la giornalista Nadia La Malfa, che sono convolati a nozze, pronunciando il loro si nella suggestiva chiesa di San Giuseppe dei Teatini a Palermo davanti ...
Leggi Tutto
Family day "Cme semi leggeri", Arcigay

“Come semi leggeri”, all’Orto Botanico il Family Day organizzato da Arcigay Palermo e Famiglie Arcobaleno

Si tiene all'Orto Botanico di Palermo domenica 26 agosto dalle 16 alle 19.30 il Family Day organizzato da Arcigay Palermo e Famiglie Arcobaleno. Inserito nel calendario del Palermo Pride 2018 e nell'ambito di Manifesta12, l'appuntamento per bimbi e genitori ha ...
Leggi Tutto
massimo verdastro

Palermo Pride, Massimo Verdastro celebra quarant’anni di teatro tra immagini, parole e visioni

Massimo Verdastro, attore e regista, celebra i quarant'anni di carriera insieme al Palermo Pride con due eventi che legano l'immaginario teatrale della parola alle immagini di scena. Sabato primo settembre alle 18.30 al Centro internazionale di fotografia dei Cantieri culturali ...
Leggi Tutto
Manlio Noto e Marco Pomar

Marco Pomar e Manlio Noto nel musicospettacolo 80ANSIA, al Mille e una notte

Una serata dedicata ai meravigliosi anni 80 con un musicospettacolo intitolato 80ansia. Protagonista il duo artistico Marco Pomar e Manlio Noto. Ah, gli anni ottanta! I favolosi anni ottanta, si diceva. Chissà poi perché. Forse perché eravamo giovani, alcuni adolescenti, ...
Leggi Tutto