Parco delle Madonie e Cai insieme per migliorare la rete sentieristica

Ente Parco delle Madonie e Club Alpino Italiano in sinergia per migliorare la rete sentieristica. Si è svolto ieri l’incontro, presso la sede del Parco, tra il commissario Salvatore Caltagirone, il direttore Peppuccio Bonomo e il geologo Salvatore Carollo, con i rappresentanti del Cai, in particolare con: Giuseppe Oliveri, presidente del Cai Sicilia Onlus; Filippa Spitale, sezione Cai Madonie Petralia Sottana; Giambattista Condorelli, Cai Sosec, e Enzo Agliata, coordinatore del gruppo lavoro sentieri. “È stato un incontro proficuo quello con il Cai – sottolinea il commissario Totò Caltagirone – per collaborare a realizzare un’idonea e funzionale segnaletica finalizzata anche all’interpretazione naturalistica e per la frequentazione in sicurezza delle aree naturali”.

Durante l’incontro, il commissario, soffermandosi sull’importanza della segnaletica dei sentieri, ne ha sottolineato l’aspetto fondamentale della fruizione sociale sia dal punto di vista escursionistico che dal punto di vista della valorizzazione dell’area protetta. “Sarà mio compito – ha detto – favorire nel Parco delle Madonie tutte le opere che possano consentire un approccio sempre più interattivo da parte dei visitatori amanti della natura, in luoghi ricchi di beni geologici, archeologici ed antropologici. Bisogna educare soprattutto i giovani ad un rapporto più attivo col territorio, scoprendo le attrattive che lo compongono, anche con l’utilizzazione di specifica cartellonistica finalizzata all’interpretazione del paesaggio”.

Le opere saranno eseguite nel rispetto degli obiettivi di protezione ambientale e di salvaguardia della natura che l’Ente Parco ha insiti nella propria natura istituzionale, anche avvalendosi di strumenti web is per l’utilizzo di dati mediante app già in uso su dispositivi mobili. Con i lavori, in programma già da settembre, il Cai apporrà la segnaletica con i simboli internazionali nei primi tre sentieri di Piano Battaglia – Pizzo Carbonara, Case La Pazza – Frattasella, Piano Sempria – Piano Battaglia. Sarà compito del Parco fornire al Cai assistenza e supporto tecnico negli interventi di manutenzione.

A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto