Catania, sbarcata la nave Diciotti con 932 migranti. Sull’imbarcazione anche due cadaveri

Questa mattina nel porto di Catania è arrivata la nave Diciotti della Guardia Costiera con 932 migranti a bordo, che sono stati salvati durante sette diverse operazioni di soccorso avvenute al largo della Libia. Nella nave anche due cadaveri che sono stati recuperati in mare durante le operazioni di salvataggio. Cinque migranti, quattro donne incinte e un minore, sono stati trasferiti dopo un primo trasbordo a Lampedusa con gli elicotteri del 118 negli ospedali di Palermo e Agrigento.

I migranti a bordo sono quasi tutti eritrei e tra loro ci sono molte famiglie con bambini. La nave della Guardia Costiera Diciotti sbarca in Italia dopo le polemiche per l’approdo della nave Aquarius, che dopo il no di Malta e la chiusura dei porti italiani voluta dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, è approdata in Spagna. Ieri la protesta dei deputati regionali del M5S con l’abbandono dell’Aula mentre il presidente della Repubblica maltese stava tenendo un discorso all’Ars, e le conseguenti reazioni indignate del presidente dell’Ars Gianfranco Micciché e del deputato e presidente della commissione antimafia Claudio Fava.


Immagine di repertorio