Comunali, affluenza alle 19: a Catania solo il 36% al voto. Bene Messina e Ragusa

I dati dell’affluenza alle Comunali delle ore 19.00 confermano quanto visto alle 12.00 con una crescita rispetto alle scorse elezioni negli stessi comuni ma con una partecipazione al voto inferiore alla media nazionale (che è del 44,05%). Bene Messina, unica sopra la media nazionale, dove si registra un’affluenza del 47,34% (era stata del 35,55% alle comunali precedenti). Buon risultato anche Ragusa, secondo capoluogo a superare la soglia del 40%, con un 41,50% (+11,50% rispetto alla tornata elettorale precedente). Male Catania, dove l’affluenza si ferma al 36,09%, comunque un buon risultato rispetto al 30,54% che si era registrato alle ultime elezioni per il sindaco e il consiglio comunale. Resta però un dato ben al di sotto della media nazionale, e anche il più basso dei capoluoghi siciliani.

Sotto la soglia del 40% si attestano Siracusa (38,10%, erano stai il 32,36% degli aventi diritto a votare alle 19 alla scorsa elezione) e Trapani, che si ferma al 39,75%, unico capoluogo dove si registra una diminuzione delle presenze alle urne rispetto alla tornata precedente (41,78%).

Le urne chiuderanno alle ore 23.00, poi inizieranno le operazioni di spoglio che decreteranno i vincitori delle sfide nei comuni al voto, o chi andrà al ballottaggio dove ce ne sarà bisogno.